lunedì, Settembre 21

Nigeria, liberate 82 ragazze rapite da Boko Haram

0

82 studentesse nigeriane rapite dall’organizzazione terroristica islamica Boko Haram, sono finalmente state liberate, ha dichiarato il Presidente nigeriano Muhammadu Buhari. Il traguardo, frutto di intensi negoziati, è stato possibile, citando Buhari, grazie a diverse ONG locali, al Governo svizzero e alla Croce Rossa.

Dopo tre anni di prigionia le speranze per una liberazione erano basse. L’ultimo evento simile si era verificato nell’ottobre dell’anno scorso, quando 21 ragazze furono liberate dalla prigionia dei militanti di Boko Haram.

Nonostante la felice notizia, comunque, ancora più di 100 ragazze restano nelle mani dei terroristi islamici. Ancora non è possibile sapere se il Governo sia sulla strada giusta per procedere alla liberazione delle restanti prigioniere.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.