sabato, Agosto 8

Manchester, polemiche per la simulazione di attentato

0

Simulazione di un attacco terroristico nel Trafford Centre, un centro commerciale di Manchester. Nell’esercitazione, a cui hanno partecipato circa 800 persone, le forze di sicurezza britanniche hanno simulato l’ingresso di un kamikaze che poi si fa esplodere tra la folla. Un’azione necessaria quella messa in atto per testare le procedure di emergenza e un blitz da parte delle teste di cuoio per portare in salvo i feriti. Ma è polemica in Gran Bretagna, perché i figuranti hanno urlato durante il finto attentato «Allah Akbar». A protestare veementemente la comunità islamica e diverse associazioni, che hanno accusato le forze dell’ordine di atteggiamento discriminatorio. E oggi sono arrivate le scuse proprio della polizia della città inglese.

(video tratto dal canale Youtube di RT)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore