martedì, Agosto 11

Macchine volanti: un futuro possibile? Molte aziende stanno cercando di realizzare un'auto in grado di volare.

0

Molte aziende stanno cercando di realizzare un’auto in grado di volare. Un esempio, di questi piccoli velivoli, è il primo drone quadricottero abilitato al trasporto di passeggeri Ehang 184. il cui modello monoposto dovrebbe essere in grado di sollevare in aria con decollo verticale ben 100 chili di passeggero più un piccolo bagaglio, e trasportarlo per 23-30 minuti volando a bassa quota, per una distanza di 50 km, alla velocità massima di 160 km/h.

Un altro esempio è la Pal-V Liberty, un’ auto che può diventare un elicottero, il cui prezzo parte da 399mila dollari. Le Vendite dovrebbero iniziare nel 2019.  Con tre ruote, due posti, un’elica, 4 pale e due motori a bordo, ovviamente elettrici, può raggiungere i 3500m di altitudine e coprire una distanza di 500 km. Tra i sistemi di sicurezza, il Real Time Travel Calculator, un dispositivo elettronico in grado di analizzare le opzioni di atterraggio e decollo in base al peso dei passeggeri e al vento.

(Video tratto dal canale Youtube BBC)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore