venerdì, Settembre 18

La tecnologia e l’impatto sul mondo del gambling ll fiorire di innovazioni tecnologiche ha causato un effetto a catena in tutti i settori, ma se c'è uno che si è evoluto in modo esponenziale è l'industria del gioco d'azzardo. Ecco perché

0

Telefonia mobile, riconoscimento facciale e realtà virtuale, stanno influenzando giorno per giorno la nostra vita persino l’industria del gioco d’azzardo. In riferimento a quest’ultima va infatti sottolineato che le innovazioni tecnologiche l’hanno cambiata rapidamente facendogli avere un impatto positivo sui giocatori affascinati da questo progresso crescente.

L’evoluzione tecnologica nel mondo del gambling

ll fiorire di innovazioni tecnologiche ha causato un effetto a catena in tutti i settori, ma se c’è uno che si è evoluto in modo esponenziale è l’industria del gioco d’azzardo

Fin dai suoi umili inizi, ha infatti subito una trasformazione simile a una fenice e non sembra che rallenti presto. Tale boom ha infatti attirato e continua a farlo, migliaia di giocatori appassionati dei Casinò online e di tutti i giochi di carte e slot che propongono.

A questi ultimi fanno da contraltare bonus periodici, quelli di benvenuto e altre frequenti novità in termini di grafica e colonne sonore.

L’impetuosa avanzata tecnologica degli smartphone

Gli smartphone hanno messo il vento sulle vele delle istituzioni del gioco d’azzardo, portandole in un nuovo viaggio verso una destinazione che sembra notevolmente diversa da dove hanno iniziato. 

Sebbene ci siano stati molti miglioramenti nella tecnologia che hanno cambiato la natura dei giochi da casinò, un impatto sostanziale negli ultimi tempi e stato quello degli smartphone.

Con 3,2 miliardi di utenti in tutto il mondo, è facile aspettarsi che l’industria del gioco d’azzardo attinga a questo enorme mercato soprattutto per il Bonus di Benvenuto 2020 che proprio in quest’anno è cresciuto a dismisura in termini di popolarità.

Premesso ciò, va altresì sottolineato che gli smartphone hanno aggiunto una nuova dimensione al mondo delle scommesse, rendendolo più accessibile che mai. 

L’integrazione di questi dispositivi cellulari di ultima generazione e tecnologicamente avanzata nella vita quotidiana è stata così profonda che molti di noi dipendono da loro per risolvere gran parte dei nostri problemi quotidiani. 

Il telefono in oggetto infatti oltre a darci indicazioni, a permetterci di scattare foto e girare dei video, ci aiuta a rimanere in contatto con tutti e ci consente anche di giocare online nei casinò, senza cercarne uno fisico.

Sempre in riferimento alle frequenti innovazioni tecnologiche che interessano gli smartphone all’impatto che questi dispositivi hanno avuto sul gioco d’azzardo online, è importante sottolineare che nel corso degli anni sono nati tantissimi casinò online.

Molti di essi operano proprio (ed esclusivamente) sui dispositivi cellulari dove non mancano opzioni uniche nonché le migliori sale da gioco digitali, con vantaggi e svantaggi a seconda della tipologia di piattaforma scelta.

Da ciò si evince che oggi lo smartphone, utility a parte è soprattutto divertimento, grazie proprio al mondo del gambling ovvero le slot machine, il live casinò, le scommesse sportive classiche e in tempo reale e quelle VTL.

L’intelligenza artificiale in simbiosi con i gambling

Fino a pochi decenni fa, Terminator e una rivolta contro l’umanità erano una delle prime cose che le persone immaginavano quando si citava l’intelligenza artificiale. 

Ebbene, lontano da uno scenario apocalittico e più vicino a un’invenzione innovativa, a Macao è stato creato un rivenditore di robot che nel mondo dei gambling svolgono svariati ruoli. Per fare un esempio vengono utilizzati per distribuire le carte per il baccarat, un tradizionale gioco di carte del XV secolo originario della campagna italiana.

Il mercato del gioco online dovrà tuttavia attendere almeno altri 5-10 anni prima che tale innovazione venga lanciata sul serio nei casinò, anche se i loro inventori ritengono che l’intelligenza artificiale integrata in questi robot consentirà di fare di più che distribuire le carte ma addirittura parlare come fa un croupier dal vivo e persino in lingua francese come ad esempio la roulette dove pronuncia le celeberrima frase : ‘Faites vos Jeux’.

La realtà virtuale nel mondo del gambling

Spesso definita ‘il futuro dei giochi’, la realtà virtuale ha aggiunto una nuova e interessante dinamica anche all’industria dei giochi da casinò. Come suggerisce il nome, le persone possono infatti lavorare con componenti costruiti digitalmente per imitare l’esperienza di vita reale e di essere all’interno di un casinò praticamente in modo fisico

Questa è una strada relativamente nuova che i casinò terrestri e online e i club di gioco stanno ancora esplorando, ma senza dubbio il regno della realtà virtuale sta diventando un nuovo obiettivo per l’industria del gambling in generale.

Sempre in riferimento a questa innovazione nel mondo dei giochi d’azzardo online va altresì aggiunto che in soli 20 anni gli sviluppi tecnologici hanno cambiato radicalmente l’industria del gioco d’azzardo

Il tasso di cambiamento è a dir poco astronomico e sta aprendo la strada a una nuova era in cui le istituzioni in questo campo dovranno lavorare duramente per stare al passo con la tecnologia.

Gran parte del merito è anche da attribuirsi ai vari fornitori di provider di alto rango come ad esempio Netent, Playtech e NextGen Gaming, giusto per citarne alcuni tra i più famosi.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore