sabato, Maggio 30

In Nigeria la scuola galleggiante ecologica La Makoko Floating School è stata progettata dall'architetto nigeriano Kunle Adeyemi

0

In uno dei più grandi insediamenti della Nigeria sorge la scuola galleggiante di Makoko. Si tratta di un edificio innovativo che può ospitare fino a 100 tra studenti e insegnanti. La struttura a forma di piramide è sostenuta da oltre 200 barili di plastica ed è in grado di sopportare i cambiamenti di marea e anche condizioni meteorologiche estreme. Nella zona la popolazione vive di pesca, raccolta di sabbia e del commercio di legname, dunque parliamo di fasce deboli che per questo non possono permettersi, nella maggior parte dei casi, di mandare a scuola i figli. Per questo ecco questa scuola speciale, che offre istruzione gratuita. La Makoko Floating School è stata progettata dall’architetto nigeriano Kunle Adeyemi, e ci sono voluti tre anni per costruirla. Il direttore della scuola, Shemede Noè, è entusiasta: «Hanno iniziato a costruire la scuola e tutti dicevano quanto fosse incredibile». E ora il sogno è diventato realtà.

(video tratto dal canale Youtube di CCTV Africa)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore