domenica, Marzo 24

Il 18esimo vertice dell’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai si terrà a Qingdao A Qingdao, i leader, insieme per la cooperazione

0

Si terrà dal 9 al 10 giugno a Qingdao la 18esima edizione del summit di incontro dei capi di Stato dei Paesi membri della SCO. Il presidente cinese Xi Jinping presiederà il Summit e sarà presente alle attività relative. Per l’occasione lo stesso ha anche invitato i presidenti di Russia, Kazakistan, Kirghizistan e Iran a recarsi in visita ufficiale in Cina. Il presidente cinese avrà poi altri incontri bilaterali con diversi leader.

Wang Yi ha affermato che durante il Summit di Qingdao i partecipanti proveranno a fortificare lo ‘spirito di Shanghai’ e discuteranno su argomenti come il rafforzamento della cooperazione in materia di sicurezza in questo nuovo contesto storico, del coordinamento dello sviluppo strategico e degli stimoli alla cooperazione pratica. I paesi membri programmeranno un progetto complessivo, specifico e chiaro per il futuro sviluppo dell’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai.

«Il presidente Xi Jinping offrirà un banchetto agli ospiti e presiederà rispettivamente i colloqui ristretti e quelli allargati, con l’obiettivo di un approfondito scambio di opinioni sulla cooperazione in vari settori in questo nuovo contesto storico e su importanti questioni internazionali e regionali. L’appuntamento sarà importante per raggiungere dei consensi e coordinare le attività, promuovere il rafforzamento della cooperazione nel quadro della SCO in questa nuova epoca e contribuire ulteriormente alla pace e allo sviluppo della regione».

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore