sabato, Ottobre 24

ICBM: Tutti i missili intercontinentali del Pianeta

0
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


Il Center for Strategic and International Studies ha realizzato un report dal titolo Missiles of the World  nel quale si forniscono informazioni dettagliate sulle dotazioni missilistiche di varie Nazioni.

Razzi, artiglieria, mortai con memoria RAM, incrociatori missilistici, ed ancora sistemi di erogazione ipersonici che hanno la capacità di aumentare il volo planato,  costituiscono il complesso apparato militare del ventunesimo secolo utilizzato dagli Stati Uniti, dagli alleati e di altre Nazioni che dominano lo scenario militare mondiale.

Organizzata per Paese, la seguente raccolta è caratterizzata da una serie di informazioni sui sistemi missilistici globali, da illustrazioni e da informazioni aggiuntive che riguardano le funzioni dei missili e la loro storia.

 

I missili della Cina

La Repubblica popolare cinese si trova in una fase di costruzione e di implementazione di un moderno e sofisticato arsenale missilistico, sebbene ne avesse già uno nascosto, in totale segretezza.

La strategia militare di Pechino si basa sull’uso di missili balistici e da crociera lanciati in aria, terra e mare puntati verso gli Stati Uniti e le attività militari degli alleati americani che si trovano nelle aree che comprendono l’Asia e il Pacifico.

La Cina sta anche lavorando su nuovi missili, come i missili balistici manovrabili, le testate multiple indipendenti, dette anche MIRV (Multiple Independently Targetable Reentry Vehicles ) e sui veicoli da slittamento ipersonici.

La combinazione di queste specifiche caratteristiche permette di indebolire gli elementi portanti del potere americano quali le portaerei e le basi aeree avanzate.

La Cina possiede anche un piccolo ma sviluppato contingente di missili balistici nucleari intercontinentali capaci di colpire la nazione degli Stati Uniti ed una flotta che contiene sottomarini con missili balistici nucleari.

Tipi di missili

Missili Classe Estensione Stato
DF-15 SRBM 600 km Operativo
DF-21 MRBM 2,150 km Operativo
DF-5A/5B/5C ICBM 13,000 km Operativo
DF-31 ICBM 8,000-11,700 km Operativo
DF-41 ICBM 12,000-15,000 km In sviluppo
JL-2 SLBM 8,000-9,000 km In sviluppo
HN 1 Cruise Missile 50-650 km Operativo

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore