giovedì, Ottobre 29

Gli italiani preferiscono le slot, giocare online conviene Nel primo semestre del 2020, secondo le rilevazioni AGIMEG, la spesa media degli italiani sul gioco online sarebbe aumentata del 37% e le slot machine sarebbero la tipologia di gioco più apprezzata

0

Mentre i casinò tradizionali faticano a tenere aperto con le restrizioni anti-Coronavirus, i casinò online continuano a raggiungere nuove vette. Gli italiani, infatti, giocano sempre di più sul web: nel primo semestre del 2020, secondo le rilevazioni AGIMEG, la spesa media sul gioco online sarebbe aumentata del 37%. Le slot machine sono la tipologia di gioco più apprezzata, sia per la semplicità che per le tante offerte che i siti propongono alla registrazione.

Gunsbet Casino, 100 giri bonus per le slot machine

Al primo deposito, Gunsbet Casino offre ai nuovi iscritti un bonus di benvenuto pari a un massimo di 100€ e 100 giri gratuiti da utilizzare sulle slot machine. La combinazione di bonus e free spin è senza dubbio la migliore per iniziare, perché permette di provare subito le slot.

Il sito offre un catalogo di giochi ricco e variegato; inoltre, essendo sviluppato in HTML5, offre agli utenti la medesima esperienza sia su computer che su smartphone e tablet. Sono tanti i giocatori che preferiscono giocare dal cellulare, magari in pausa pranzo o mentre sono bloccati in mezzo al traffico.

In ultimo, Gunsbet Casino è anche molto sicuro. Oltre ad avere un sito perfettamente ottimizzato e a garantire prelievi rapidi (massimo 2 ore per i portafogli elettronici e fino a 2 giorni per i titolari di carte di credito), offre un servizio di assistenza disponibile 24/7 sia tramite una chat dal vivo, sia via e-mail.

Perché giocare alle slot online

Oltre alla comodità di giocare dove si vuole e su qualsiasi dispositivo, le slot machine online offrono una serie di vantaggi irrinunciabili rispetto alle slot tradizionali. Ad esempio, la scelta è estremamente ampia: si passa dalle slot più classiche e basilari, a quelle con funzionalità extra e jackpot progressivi.

È pressoché impossibile non trovare una slot che fa per sé, anche a livello estetico. Ci sono quelle che si ispirano ai fumetti, ai film e ai cartoni animati, oppure quelle con scenari esotici come l’Egitto o l’Oriente. Altre ancora rappresentano il Far West, con simboli come pistole, cactus e ferri di cavallo. Una delle più note, Mega Moolah, è ambientata nella giungla, tra leoni, giraffe ed elefanti. Ognuno può giocare quella che preferisce.

Anche il payout, cioè il rapporto tra le vittorie e le perdite, è più favorevole. Le slot fisiche hanno solitamente un payout sul 75%, mentre quelle online sul 95%. Questo significa che in teoria su 100€ giocati una slot fisica ne restituisce 75€, mentre una online 95€.

Tante slot online, inoltre, possono essere giocate anche in maniera gratuita. Queste sono perfette per chi si avvicina per la prima volta al mondo del gambling e non vuole rischiare.

Funzioni extra e sorprese inaspettate

Un’altra caratteristica che ha vinto il cuore di molti giocatori è la presenza di funzioni speciali, per un gioco ancora più divertente e dinamico. Ci sono i Jolly che aumentano le possibilità di vittoria, gli Scatter che regalano giri bonus, simboli che cambiano in base alle situazioni e moltiplicatori di vittoria. Alcune slot hanno anche rulli che ruotano o jackpot nascosti.

Non solo slot nei casinò online

La maggior parte dei casinò online, in ogni caso, non offre solo una tipologia di gioco. Anzi, spesso i cataloghi sono molto ampi e includono come minimo i giochi di carte più comuni, come il poker, il blackjack e il baccarat.

Alcuni casinò offrono ai propri clienti anche i giochi live e le scommesse sportive, una nicchia che in realtà è molto apprezzata dal pubblico italiano.

I giochi che usciranno nei prossimi anni andranno senza dubbio a braccetto con la tecnologia. I giocatori portanno vivere esperienze iper realistiche grazie all’uso di grafiche avanzate e realtà virtuale. Ogni titolo sarà veramente immersivo, al pari di essere fisicamente davanti a un croupier. Inoltre, i nuovi sistemi di pagamento virtuali garantiranno una ancor maggiore sicurezza, sia nella ricezione che nei depositi di denaro.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore