giovedì, Aprile 2

Germania: ok alla Grosse Koalition Gli iscritti all' Spd hanno approvato il governo con Angela Merkel

0

Il tesoriere dell’ Spd, Dietmar Nietan, ha annunciato che, con il referendum, gli iscritti hanno approvato con una maggioranza del 66,02% dei voti il governo di Grosse Koalition con Angela Merkel.

Dei 463.723 aventi diritto, hanno votato 378.437 membri, con una partecipazione del 78,39%. I “sì” sono stati 239.604, mentre i “no” sono stati 123.329.

«Con questo voto abbiamo chiarezza: l’Spd entrerà nel prossimo governo. Non è stata una decisione facileC’è stata una discussione trasparente e aperta sul contratto di coalizione, a cui hanno partecipato molti membri. Un dibattito importante e avvincente. Nella discussione siamo cresciuti ancora insieme e questo ci dà la forza di cui abbiamo bisogno per governare, e di portare il paese nella direzione giusta. E ci dà la forza per il processo di rinnovamento già avviato» ha detto Olaf Scholz, commissario dei socialdemocratici tedeschi.

(Video tratto dal canale Youtube Euronews)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore