domenica, Aprile 5

Europa League, la rivincita del calcio ‘minore’? Ecco le 3 squadre meno blasonate che potrebbero dar fastidio alle big

0

I sedicesimi di Europa League danno un’occasione importante alle squadre meno blasonate. La seconda competizione continentale è strettamente collegata alla sua sorella maggiore: la discesa delle terze dei gironi di Champions League di fatto ‘contamina’ e arricchisce il panorama delle prime due classificate nei vari gironi. Gli impegni stringenti in campionato e qualche accenno di crisi potrebbero mandare a gambe all’aria anche qualche squadra costruita per andare in avanti in Champions. Anche secondo le quote per l’Europa League di William Hill qualche big potrebbe inciampare rovinosamente: dall’Inter di Conte, reduce dalla sconfitta contro la Lazio, passando per lo United decaduto e il Siviglia dell’ex rossonero Suso.  

Le 3 big che possono inciampare in Europa League

L’Europa League conta, ma fino ad un certo punto. Per chi magari in campionato sta inseguendo traguardi più importanti – l’Inter, in lotta per lo Scudetto – o sta lottando un pass per l’Europa che conta, giocare di giovedì può essere un grosso problema. Ed è l’occasione ideale per le figlie del calcio cosiddetto minore, capaci però di raggiungere ottimi livelli di organizzazione e forza. Hanno già dimostrato nei vari gironi che sanno come fare a battere le grandi: ecco le 3 che potrebbero dar fastidio alle big.

Ludogorets-Inter: attenzione all sorpresa bulgara

Dopo la brutta sconfitta rimediata contro la Lazio il clima in casa Inter è nero: Inzaghi ha messo a nudo tutti i difetti della squadra di Conte, di fatto togliendo certezze e primo posto in classifica ai nerazzurri, a beneficio della Juventus. Il turno infrasettimanale potrebbe essere un altro problema da gestire per l’allenatore ex bianconero, che ora dovrà tirare fuori il meglio dai suoi contro un Ludogorets sfavorito ma ostico. Attenzione a non ripetere l’eliminazione patita dalla Lazio nel 2013/14.

Brugge-Manchester United: I Red Devils rovineranno del tutto la stagione?

Allo United rimane solo il blasone: in Premier sta avendo tantissime difficoltà (e non da oggi, da almeno 7 anni), sta inseguendo faticosamente il Chelsea nonostante poderosi interventi sul mercato di gennaio. Riuscirà il Brugge, meno blasonato club belga, ad approfittarne?

Cluj- Siviglia: Dopo la Lazio, tocca a Suso?

Il Cluj ha battuto la Lazio all’andata, di fatto buttandola fuori dal girone d’Europa League, ed ha dimostrato ottima organizzazione, con qualche buona individualità. Il Siviglia, che ha appena preso l’ex rossonero Suso – subito protagonista– non vince da 3 partite. In Romania sognano l’impresa, ed esiste qualche speranza, contro ogni pronostico, di ottenere una leggendaria qualificazione al turno successivo.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore