giovedì, Ottobre 29

Corea del Nord, ennesimo missile verso il Mar del Giappone

0

A poco sembra essere servito il recentissimo incontro dei G7 – i ‘grandi’ del Pianeta – che hanno discusso, tra le varie questioni, anche della situazione nella penisola coreana: nonostante gli inviti a terminare immediatamente gli sforzi per lo sviluppo di un sistema di missili intercontinentali capaci di essere armati con testate nucleari, il regime di Pyongyang ha condotto ieri un ennesimo test, lanciando un missile poi precipitato nel Mar del Giappone.

La ‘provocazione’ ha fatto infuriare il Primo Ministro giapponese Shinzo Abe, in prima linea – con Corea del Sud e Stati Uniti – per l’imposizione della linea dura contro la Corea del Nord. Giappone e Stati Uniti hanno confermato la volontà di proseguire con le pressioni economiche e diplomatiche perchè i coreani cambino rotta. Anche il Ministro degli Esteri sudcoreano si è espresso con durezza, chiedendo ai nordcoreani di fermare la ‘nuclearizzazione’ della penisola: nonostante le apperenze e i buoni proposito del nuovo Primo Ministro, il Governo sudcoreano non intende tollerare oltre il comportamento di Pyongyang.

Video tratto dal canale Youtube ‘Sputnik

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.