sabato, Agosto 24

Comprare Ripple: ecco perché conviene E' essenziale conoscere i pro e i contro della scelta del Ripple rispetto ad altre criptovalute

0

Le criptovalute sono denaro digitale o virtuale utilizzato per le transazioni digitali. Sono trattati come monete o gettoni e sono disponibili in diversi tipi o nomi.

Cos’è Ripple?

Ripple è sia una piattaforma che una criptovaluta. È un protocollo open source progettato per transazioni veloci ed economiche. L’esistenza di criptovalute come il Ripple è così forte che si stima che gli scambi valutari potrebbero scomparire del tutto in futuro. Il denaro può essere inviato globalmente attraverso istituti di pagamento istituzionali come banche e servizi monetari. Questi scambi utilizzano soluzioni sviluppate da Ripple per le transazioni.

Quali sono le altre importanti criptovalute?

Con oltre 1600 criptovalute oggi esistenti, è letteralmente impossibile mettere insieme un elenco completo. Tuttavia, le criptovalute più popolari sono Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Litecoin (LTC), Zcash (ZEC), Dash (DASH), Monero (XMR), Bitcoin Cash (BCH), NEO (NEO), Cardano (ADA) e EOS (EOS).

Come confrontare ripple con altre criptovalute?

Le criptovalute, in generale, vengono confrontate sulla base di diversi elementi come la sottostante tecnologia blockchain, l’algoritmo utilizzato e le differenze funzionali. I token sono valutati in base alla capitalizzazione di mercato e ai tassi di crescita annuali medi.

Confronto di ripple con altre criptovalute

Ripple (XRP) è stato rilasciato nel 2012 come piattaforma guidata da blockchain. Aiuta nelle transazioni transfrontaliere a costi inferiori e a velocità maggiori rispetto alle piattaforme tradizionali non di contabilità generale. Mentre un bonifico bancario attraverso una banca richiede ore o giorni, queste transazioni richiedono solo secondi.

Tuttavia, questa criptovaluta è molto controversa a causa della sua caratteristica centralizzata. La parte principale, una media di oltre il 70% delle riserve di XRP, è detenuta dai suoi fondatori. Ciò consente loro di interferire con lo sviluppo e l’uso del Ripple. È anche ironico che l’XRP non sia esattamente richiesto per essere utilizzato nel protocollo di Ripple. Ciò si aggiunge alla sua esistenza controversa.

Il Ripple ha assicurato circa $40 miliardi di valore. A partire dal 2019, la capitalizzazione di mercato del Ripple è di $ 21,8 miliardiQui, entriamo in un’analisi comparativa delle prime tre criptovalute più popolari prima di avventurarci in come comprare ripple.

  1. Bitcoin (BTC)

Bitcoin è stato inventato nel 2009 da Satoshi Nakamoto, uno pseudonimo per la persona o il gruppo che ha creato questa valuta. Ha aiutato le transazioni finanziarie peer-to-peer senza l’interferenza di terzi. Ripple è un sistema di regolamento dei pagamenti proposto per le banche e le reti di pagamento. Bitcoin funziona sulla tecnologia decentralizzata di blockchain mentre Ripple si basa su una rete di ledger distribuiti composta da server autorizzati e token crittografici chiamati XRP. Bitcoin si concentra maggiormente sugli utenti finali mentre il Ripple è mirato ai mercati istituzionali. Ha una capitalizzazione di mercato di $ 275 miliardi e un aumento medio annuo del 1590%.

  1. Ethereum (ETH)

Ethereum è fondamentalmente il nome della società madre blockchain che ha creato l’etere valutario. La tecnologia blockchain è quasi la stessa di bitcoin ma differisce in quanto mira a un caso d’uso specifico, a contratti intelligenti. Si dice che sia decentralizzato, tuttavia, continua a tornare alla blockchain. Quindi, è quasi simile al Ripple che viene disturbata da una autorità autorizzata. A partire dal 2019, il valore di capitalizzazione di mercato di Ethereum è di circa $71,1 miliardi e l’aumento medio annuo arriva all’8812,6%.

  1. Litecoin (LTC)

Litecoin è un sistema open source in esecuzione sull’algoritmo scrypt. A differenza del Ripple, può essere utilizzato per transazioni giornaliere e peer-to-peer. Ripple è destinato all’uso in grandi aziende e istituzioni finanziarie. Litecoin è attualmente la quinta valuta leader nella capitalizzazione di mercato, mentre Ripple è la terza. Sebbene sia Litecoin e Ripple siano quasi simili, Litecoin ha più potenziale di crescita.

Con una varietà di valute digitali tra cui scegliere, è essenziale conoscere i pro e i contro della scelta del Ripple rispetto ad altre criptovalute.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore