venerdì, Agosto 23

Navigazione: Vip edition

Vip edition

Bolloré: resterà monopolista nelle ex colonie africane con l’ ok dell’Eliseo Giustizia a parte: il Gruppo rimarrà in auge fin quando durerà il dominio coloniale della FranceAfrique
di

La multinazionale francese “Grouppe Bolloré”, fondata nel 1822 e specializzata in Trasporti e Logistica portuale e aeroportuale, è il simbolo per eccellenza dell’Imperialismo economico francese assieme alla multinazionale dell’energia atomica AREVA. In Africa controlla i principali porti commerciali in Guinea Conakry, Togo, Camerun, Gabon, influenzando la vita economica di questi Paesi africani francofoni che di fatto hanno ottenuto negli anni Sessanta una indipendenza formale ma strettamente controllati dalla Cellula Africana dell’Eliseo, nota come FranceAfrique.
[purchase_link id="273300" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
Denuclearizzazione di Pyongyang: ecco perché è tutto fumo e niente arrosto Lo smantellamento del sito non influirà su nessuna delle armi che già la Corea del Nord possiede e Kim potrà fare i test nucleari nei laboratori
di

La mossa potrebbe avere un impatto minimo sui programmi di missili balistici e nucleari di Kim Jong Un e sul programma di armamenti esistente
[purchase_link id="272594" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
I guai dell’ oro nero: la Nigeria trascina l’ Eni in tribunale L'azienda italiana citata in giudizio per inquinamento del Delta del Niger e per una maxi-tangente pagata a politici nigeriani per ottenere la concessione sul giacimento. Tra gli imputati anche l'Ad Descalzi ed il suo predecessore Scaroni. L'Eni rischia la revoca della concessione ed una sanzione multimilionaria.
di

Il giacimento di petrolio più ricco di tutta l'Africa rischia di trascinare a fondo tutto lo stato maggiore dell'Eni. Inquinamento e corruzione internazionale le accuse. Due processi al Tribunale di Milano stabiliranno le responsabilità della Società italiana. Tra i banchi degli imputati dirigenti, manager e intermediari. Alcuni di loro avrebbero intascato mazzette dal pagamento della concessione di estrazione sul giacimento. Ne parliamo con Luca Manes di Re:common, l'organizzazione che per prima ha presentato alla procura di Milano dubbi sulla legalità di quell'operazione economica.

[purchase_link id="272521" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
Baku. Nel cuore pulsante del mondo Il ruolo chiave dell'Azerbaigian nella geopolitica delle Reti
di

Chi tornasse oggi a Baku avendola visitata più di vent’anni fa, prima del crollo dell’URSS e dell’indipendenza dell’Azerbaigian – stenterebbe a riconoscerla. Certo, ritroverebbe la Città Vecchia, con il dedalo di viuzze su cui si affacciano hammam e piccole moschee, la cinta muraria antica, la splendida Torre della Vergine che contempla il mare… e ritroverebbe il clima mite, a tratti interrotto da un vento improvviso – d’altro canto il nome Baku potrebbe proprio significare “Città del Vento” – il lungomare che ricorda quello della nostra Napoli, con cui Baku è non a caso gemellata… tuttavia lo Skyline della città gli risulterebbe completamente nuovo. E, per molti, aspetti, sconvolgente per modernità e grandezza.
[purchase_link id="271611" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
Evoluzione e progressi di 15 anni di cooperazione nella ricerca agroambientale e agroalimentare di Agroinnova in Cina Le attività svolte riguardano due paesi e tematiche (agricoltura sostenibile e sicurezza alimentare) di grande attualità nel panorama economico e politico internazionale
di

Le attività di AGROINNOVA in Cina finalizzate alla ricerca, alla formazione e al trasferimento tecnologico nel campo dell’agricoltura sostenibile sono iniziate nel 2000, nel quadro delle principali convenzioni e protocolli internazionali sull’ambiente e sono poi proseguite, ampliandosi notevolmente, anche grazie alla collaborazione con Enti ed Agenzie nazionali e internazionali (Unione europea, Ministeri dell’Ambiente, degli Affari Esteri, della Ricerca e dell’Università, ...).

[purchase_link id="271534" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
Italia – Cina: cooperazione spaziale sulla Via della Seta Così diverse per grandezza, storia e geografia, hanno alcune similitudini “spaziali”
di

Dai satelliti scientifici a quelli applicativi, fino a future, possibili missioni con astronauti (gli italiani) e taikonauti (quelli cinesi), la cooperazione tra Roma e Beijing è già avviata, grazie alle due agenzie spaziali nazionali, l'ASI (Agenzia Spaziale Italiana) e la CNSA (China National Space Agency).
Saggio pubblicato nel volume 'Le nuove reti Euroasiatiche - Il futuro dell' Italia lungo la via della Seta' , Edizioni Nodo di Gordio - Vox Populi. Con il contributo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
[purchase_link id="270852" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
La canonizzazione di monsignor Romero L'annuncio della canonizzazione di monsignor Romero: chi era l'uomo che diventerà santo
di

Ucciso dagli squadroni della morte salvadoregni nel marzo 1980, Romero è stato per lunghi anni inviso a certi ambienti conservatori della gerarchia cattolica che avevano visto in lui un personaggio scomodo, per certi versi un sobillatore che cercava di rovesciare il regime dittatoriale.
[purchase_link id="269416" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
Riciclaggio: le modalità operative nella UE ‘Ndrangheta leader nel settore della droga, un vero e proprio 'utilitarismo mafioso'. A colloquio con Luigi Ciro de Lisi, Generale della Guardia di Finanza
di

'La mafia cerca di mettere in atto tutte quelle operazioni che possano rendere un profitto, non tralasciando le truffe: è il cosiddetto utilitarismo mafioso. Rispetto a tali operazioni, purtroppo, oggi si assiste anche ad una partecipazione attiva degli imprenditori. E poi con i bitcoin occhio al cripto-pizzo'

[purchase_link id="268564" style="button" color="red" text="Acquisto"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
Sul femminismo e l’ Islam Viaggio a fianco delle donne musulmane che combattono l’islamofobia e il sessismo.
di

In occidente il dibattito sull’Islam e la questione di genere è piuttosto confuso e frammentato. Spesso si generalizza e semplifica il ruolo della donna all’interno delle comunità musulmane nella subalternità dalle figure maschili. una donna musulmana profondamente differente dall’immagine che ne abbiamo noi Europei. Meno subalterna, più emancipata e cosciente delle proprie potenzialità e che porta avanti istanze e rivendicazioni anche organizzate e collettive e combatte gli stereotipi occidentali e riscrive l’interpretazione maschilista del Corano.
[purchase_link id="268567" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
La politica petrolifera USA nell’Era Trump Con Giacomo Luciani (Institut de Hautes Études, Ginevra) parliamo delle influenze del petrolio sulla politica internazionale americana
di

'La produzione negli Stati Uniti è in rapida ascesa grazie alla ripresa degli investimenti nello shale oil e, agli attuali prezzi, continuerà a crescere perché è tornato ad essere conveniente produrre ed investire in questa fonte di petrolio non convenzionale'. Per tentare di capire quanto i mutamenti della politica energetica USA siano da imputarsi alla nuova Amministrazione e quanto, invece, siano derivanti da processi economici indipendenti, abbiamo parlato con il professor Giacomo Luciani.
[purchase_link id="268571" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
Chef Rubio, lo street food e la sua visione sulla desertificazione culturale in atto All’ombra della questione “igiene” lo street food è sospinto sempre più verso logiche massificate e mercificate dettate dalle grandi multinazionali della ristorazione
di

Lo street food da secoli è una caratteristica culturale ed antropologico-culturale dei popoli della Terra. Negli ultimi tempi, però, è sottoposto ad un processo di progressiva spoliazione, mentre crescono le grandi catene di ristorazione che seguono logiche mercantilizie globali tipiche delle multinazionali. Chef Rubio esprime il suo personale punto di vista, sulla base della sua esperienza molto profonda anche nel settore della ristorazione Street food e mette in luce le logiche distorte dei potentati economici globali e trans-nazionali.

[purchase_link id="268364" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Trimestrale, Membership Semestrale e Membership Annuale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
Investire in Iraq? Se sei piccolo aspetta! Quali sono i rischi e le principali sfide per un imprenditore italiano che decide di investire nel Paese? C’è lo spiega in questa intervista Angelico Iadanza, country risk analyst di SACE
di

Conviene alle aziende italiane investire in Iraq? La conferenza di Kuwait City dello scorso 14 febbraio lascerebbe ben sperare. Infatti, secondo quanto dichiarato nel meeting, il Paese rappresenta un’opportunità per le imprese interessate a investire all’estero. L' Italia ha mostrato un forte impegno nella ricostruzione del Paese, proponendo uno sforzo non solo a livello governativo, ma anche per quanto riguarda il settore privato.
[purchase_link id="268574" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership