sabato, Agosto 8

Navigazione: Opinioni

Gentiloni si prepara a succedere a se stesso, ma … Scenari post-elettorali con Silvio Berlusconi in grande spolvero e l'ipotesi di un Governo cinque stelle-Lega
di

Renzi, divisivo, sono in molti a volerlo a casa; i fatti da soli quotano Gentiloni per un ritorno a palazzo Chigi; il centro-destra di Berlusconi in salute rispetto a un Salvini o a una Meloni, ma non è da scartare l’ipotesi alla quale lavora la Casaleggio e associati di un Governo sostenuto da M5S-Lega

Sorelle d’Italia, mandanti morali e le altre donne Ogni anno circa 4 mila donne vengono stuprate in Italia, ma alla Sorella d’Italia interessano solo i circa 1.500 casi di cui sono colpevoli gli stranieri
di

Bravate razziste ispirate e legittimate dalle intemperanze verbali e comportamentali di politici di destra, di ambo i sessi, che da ora in avanti dovremo considerare a tutti gli effetti mandanti morali delle violenze che si consumeranno contro stranieri e italiani di pelle scura

La Caporetto annunciata del PD in Sicilia Renzi: comunque vada non mi dimetto, dice, e ignora il voto siciliano, consegnato a M5S e FI
di

Renzi non conta tanto sulla fiducia che è capace di suscitare, quanto sul fatto che l’elettorato lo percepisca e lo scelga come il male minore, sottovalutando che non è più tempo del montanelliano «Votate e turatevi il naso». Oggi è molto più ‘facile’ un rigetto totale dei soggetti politici in campo, oppure un voto di ‘reazione’