lunedì, Dicembre 16

Cambridge Analytica chiude Dopo lo scandalo legato alla fuga dei dati personale degli utenti di Facebook

0

Cambridge Analytica, l’ azienda conosciuta di recente per lo scandalo sulla fuga dei dati personali degli utenti di Facebook, ha chiuso. Ad aver portato a questa fine, non solo la perdita progressiva dei clienti, ma anche l’ enorme costo delle spese legali per l’indagine legata alle elezioni americane di Donald Trump.

Il mese scorso era stato sospeso il suo amministratore delegato Alexander Nix, dopo essere stato registrato in un video trasmesso da Channel 4 in cui parlava ‘lavoro sporco’ fatto dalla società per aiutare Donald Trump a vincere le elezioni presidenziali USA e arrivare alla Casa Bianca.

(Video tratto dal canale Youtube Euronews)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore