domenica, Agosto 25

Cabine di volo: ecco le immagini del futuro field_506ffbaa4a8d4

0

Nella società moderna, sempre più globalizzata e sempre più di corsa, viaggiare utilizzando l’aereo come mezzo di trasporto è sempre più un’abitudine. Numerose compagnie aeree offrono molteplici voli a prezzi low-cost, con la conseguenza, però, che anche il servizio diventi un po’ di bassa qualità. Infatti, chi viaggia in economy class nota sempre più spesso che i voli sono sempre più affollati di persone e il posto a sedere è sempre più scomodo, con sedili stretti, piccoli e con poco spazio libero per le gambe.

Oggi, però, ogni singolo aspetto dell’esperienza di viaggio in aereo è attualmente in fase di revisionamento. Come si può vedere dal video, ecco come appare il nuovo modello di cabina: i sedili in prima classe saranno posizionati in modo più sfalsato al fine di permettere una maggiore privacy ed ottenere più spazio per le gambe. In classe economica, invece, le poltrone saranno più piccole, con l’obiettivo di occupare meno spazio. E’ stato progettato inoltre un bagno più elegante ed un più spazioso vano porta bagagli. Inoltre gli aeroplani saranno dotati di finestrini più grandi per consentire una migliore visione del panorama da parte dei passeggeri.

Non resta che attendere che queste novità vengano introdotte sulle cabine dei voli di linea, al fine di migliorare le condizioni di viaggio di tutti i passeggeri.

 

 

 

 

 

(video tratto dal canale YouTube di CNN Money)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore