martedì, Settembre 29

Berlusconi raccontato dagli italiani di Londra field_506ffb1d3dbe2

0

E’ da poco sugli scaffali delle librerie di tutto il mondo la nuova biografia di Silvio Berlusconi, realizzata dal noto giornalista americano Alan Friedman. ‘My Way: Berlusconi’ è il frutto di mesi di interviste, in cui l’ex premier si è confessato, parlando non solo delle vicende vissute in Italia. Friedman infatti ha voluto dare al libro un taglio internazionale, dedicando molto spazio ai suoi rapporti con i grandi della Terra, vedi Bush e Putin, ma anche con Gheddafi. Ovviamente spazio anche per la vita privata di Berlusconi, con ulteriori dettagli sulle famigerate feste ‘bunga bunga’ ad Arcore. E qui Berlusconi torna per smentire ancora una volta le accuse di aver pagato per fare sesso con Ruby. La rete inglese BBC ha fatto leggere e commentare alcuni passaggi della biografia di Berlusconi ad alcuni italiani del quartiere Soho di Londra, una zona con una fiorente comunità imprenditoriale del Belpaese.

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore