Autore Giancarlo Guarino

Giancarlo Guarino, ordinario, fuori ruolo, di diritto internazionale nell’Università degli Studi di Napoli Federico II, è autore di numerose pubblicazioni su diverse tematiche chiave del diritto internazionale contemporaneo (autodeterminazione, terrorismo, diritti umani, ecc.) indagate partendo dal presupposto che l’Ordinamento internazionale sia un sistema normativo complesso e non una mera sovrastruttura di regimi giuridici gli uni scollegati dagli altri.

Turchia, Russia, Siria …. Ah se l’Italia esistesse! Se avessimo una politica estera e un Ministro degli Esteri che almeno sapesse leggere, insomma, se l’Italia esistesse, oggi avrebbe l’ennesima grandissima occasione, e una occasione ghiotta assai, che perderà, ovviamente, perché non esiste
di

Inesistenti nel Mediterraneo non per incapacità, ma per non volontà e totale incomprensione di ciò che accade al mondo di un ceto di politicanti infimo, che perfino con il virus alle porte sa solo litigare

Coronavirus: lo Stato sfasciato dalla regionalizzazione à la carte Il Presidente della Regione Lombardia, sovrano assoluto del regno di Banana con al mascherina inutile che si mostra ogni tanto nel suo dorato isolamento, il Presidente della Regione Veneto, tutta colpa dei cinesi che mangiano i topi vivi …
di

I predetti non perdono occasione per ribadire che i fondi promessi dal Governo sono troppo pochi, loro, che vogliono essere Stati autonomi o quasi, ma poi vogliono soldi dal ‘Governo centrale’

Coronavirus? notizie come la risacca: arrivano e poi si ritirano L’ordine di scuderia è chiaro: ‘passata è la tempesta odo augelli far festa’, è tutto finito. E, come accade dopo una tempesta, spunta il sole e i lombrichi tirano fuori la testa. Infatti, eccoli tutti, da Grillo a Renzi passando per Salvini
di

La festa è finita. Il virus è andato via o è stato addomesticato. Peccato che nessuno abbia avvisato Attilio Fontana, che, in attesa di essere avvisato dal PM di Lodi, ha fatto tutta la scena della mascherina

Fontana e la vendetta di Jonesco Il mitico Fontana si mette in auto-isolamento perché uno dei funzionari intorno a lui ha il virus...tanto più che a Codogno e a Padova qualche magistrato comincia a farsi domande, a lui sgradite
di

Ormai siamo se non al caos, talmente vicini ad esso da non poter distinguere la differenza. Ma ora l’ordine di scuderia ora è: minimizzare. E tutto si scarica, al solito, sul più debole, o più sprovveduto, ovvero Conte-pochette

1 6 7 8 9 10 47