giovedì, Settembre 19

Autore Giancarlo Guarino

Giancarlo Guarino, ordinario, fuori ruolo, di diritto internazionale nell’Università degli Studi di Napoli Federico II, è autore di numerose pubblicazioni su diverse tematiche chiave del diritto internazionale contemporaneo (autodeterminazione, terrorismo, diritti umani, ecc.) indagate partendo dal presupposto che l’Ordinamento internazionale sia un sistema normativo complesso e non una mera sovrastruttura di regimi giuridici gli uni scollegati dagli altri.

L’Europa ci ha messo la patata bollente in mano Anzi, l’ha messa nelle mani di Conte e Tria in particolare, del Governo in generale. La politica non è fare oggi per domani, ma fare oggi per i prossimi venti anni: non è roba per voi gialloverdi, temo, ma provateci o andatevene ... in fretta, la gente soffre!
di

L’Europa siamo noi, noi che isolati nei confini degli Stati nazionali saremmo ridotti alla miseria o alla irrilevanza. Distruggere questa immensa potenzialità equivale a suicidarsi. Non esiste un’altra via che non sia un rafforzamento massimo dell’Unione

Dibba – Fouché: la ‘logica’ infantile di bambini viziati e un po’ tonti Minaccia di andare a leggere chissà quale sentenza sotto casa di Berlusconi se si continua a dare notizie perfettamente legittime; si ‘nasconde’ una cosa negativa in cambio del ‘nasconderne’ un’altra!
di

Questa sì che è alta politica e alta morale. Come quella del giovane arrembante ragazzotto che ha indotto il padre a umiliarsi in pubblico al solo ed unico scopo di ‘difendere’ il figliolo purissimo aduso ad agire da superbo ed intoccabile Robespierre di carta pesta

Dopo Bruxelles, una speranzella di Natale, probabilmente immaginaria Acquisita la resa di Roma, sarebbe demente da Bruxelles una bocciatura ora, lasceranno che il problema scoppi qui, ma se i due dioscuri cinicamente fingessero di mettersi al lavoro sulle cose loro, reddito e quota 100, ma facessero invece cose serie per la crescita, forse ci salveremmo
di

Si lavora alacremente, ma con calma su reddito di cittadinanza e quota 100, ma … i tempi tecnici sapete e intanto quei soldi si usassero per finanziare lo sviluppo … grandi e piccole opere, Conte potrebbe dire di avere salvato il Paese, non sarebbe vero, ma quel che conta è il Paese