Autore Jeta Gamerro

Ricostruzione post – coronavirus: opportunità enorme, rischio tremendo Next Generation EU? “La ‘prossima generazione’ potrebbe guardarlo come l'ultimo, morente tentativo di fingere che la vita normale non debba realmente cambiare, e cambiare molto”. Così Robin McAlpine, fondatore di Common Weal, in una intervista sulla ricostruzione europea e il mondo che dobbiamo costruire
di

“La storia è piena di imperi caduti che non capivano come stesse cambiando il mondo. “Scopriremo presto che non esiste una via guidata dal mercato verso la ripresa verde. Quindi o il ‘greening’ fallirà, o il ‘recovery’ fallirà, o falliranno entrambi”

Somalia tra elezioni e petrolio, con l’Italia sfocata di Silvia Romano La difficile tornata elettorale dopo 51 anni, l’intreccio di interessi geopolitici, un ruolo italiano tutto da venire con ENI protgonista. Ne parliamo con Brendon Cannon, Stig Jarle Hansen, Christopher Rossi
di

L’Italia pro-Governo somalo più sfumata di molti altri attori”. “Il ruolo italiano viene interpretato dall’ENI, che ha noleggiato tre blocchi petroliferi sul territorio della Somalia dal Kenya”

Burundi: domani al voto, con coronavirus e Evariste Ndayishimiye già Presidente La vittoria a seguito delle elezioni di domani è già decretata: il vincitore è Evariste Ndayishimiye, il candidato al quale, sia pure mal volentieri, il Presidente Pierre Nkurunziza ha ceduto il potere
di

Il nuovo Presidente è sostenuto dall’ala militare del partito, da parte dell’Esercito e da una lobby della destra cattolica europea. Non è da escludere l’attacco dei gruppi militari di opposizione sostenuti dal Rwanda

Spagna: debito perpetuo per ricostruire l’Europa? Utopia o tattica? La proposta spagnola di un fondo finanziato con debito perpetuo - prodotto finanziario adatto per finanziare investimenti molto redditizi a lungo termine- avanzata dalla Spagna secondo la lettura di Enric Casulleras Ambrós, professore di politica economica alla Universitat Central de Catalunya in Barcellona
di

“La domanda che i capi di Stato europei devono discutere è se ricostruire l’Europa dopo l’epidemia sia un investimento redditizio a lungo termine. Potrebbe non essere redditizio, ma è necessario prevenire un collasso ancora più grande”

1 2 3 18