Autore Francesco Tortora

Aung San Suu Kyi e le parole negate sui Rohingya Dopo il colpo di Stato militare, la Premio Nobel per la pace 1991, de facto alla guida del governo dal 2016, Aung San Suu Kyi, è agli arresti. Della macchia che compromette i suoi anni di governo: ne parliamo con il professor Stefano Pelaggi
di

Ecco come venne letto il suo comportamento nei confronti della minoranza musulmana che le ottenne il disprezzo dell’Occidente Suu Kyi avrebbe avuto la forza per tentare di imporre una nuova visione ma sarebbe stato pericoloso

1 2 3 65