lunedì, Settembre 21

AR-15, l’arma preferita per le stragi Made in Usa E' stata usata anche a Las Vegas, Orlando, Newton, Sutherland Springs. Per quale motivo?

0

La strage di Parkland, in Florida, ha fatto tornare di attualità negli Usa la questione armi. Certo è che, analizzando gli ultimi fatti di cronaca, vedi Las Vegas, Orlando, Newton, Sutherland Springs e Parkland, qualcosa in comune c’è, ed è un’arma, quella usata per le stragi: l’AR-15.

La National Rifle Association ha definito l’AR-15 il fucile più popolare in America. E sarebbero più di 8 milioni gli americani che ne possiedono uno. Secondo l’Nra la popolarità di questa arma è cresciuta perché è «personalizzabile, adattabile, affidabile e precisa».

Secondo la Brady Campaign to Prevent Gun Violence, organizzazione no-profit che si batte per il controllo delle armi da fuoco, l’AR-15, modello civile dell’M-16 (utilizzato dall’esercito), è la versatilità dell’arma a renderla così popolare. Insomma, quando la buona reputazione può essere dannosa.

(video tratto dal canale Youtube di Usa Today)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.