lunedì, Agosto 3

Anguria quadrata, da frutto a oggetto di lusso Al mercato giapponese vale circa 150 dollari. E pensare che era stata inventata in questa forma per un altro scopo

0

A trenta anni dalla sua invenzione, l’anguria quadrata è molto richiesta in Giappone. Alcuni hanno attribuito l’invenzione a un contadino giapponese degli anni ’80 per risparmiare spazio nei frigoriferi e facilitare il trasporto a lunga distanza.

Oggi però diversi venditori sostengono tuttavia che l’anguria quadrata sia stata inventata come un ornamento decorativo piuttosto che come prodotto commestibile.  E secondo le ultime informazioni, l’anguria quadrata al mercato giapponese vale circa 150 dollari. E viene proprio utilizzata come ornamento.

Inventata da un contadino che con gli stampi quadrati voleva agevolarne il trasporto e l’inserimento nei frigoriferi, ancora oggi questo tipo di anguria resta un ornamento di lusso che sul mercato vanta prezzi tutt’altro che modici.

(video tratto dal canale Youtube di Business Insider)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.