lunedì, Agosto 3

70 e passo: il decennio orribile

0
1 2


È morto Pietro Germi, regista di In nome della legge e di ‘Divorzio all’italiana‘.
Ninfa Marchesi, di 6 anni, insieme alla sorella Virginia e all’amichetta Antonella Valenti, di 9, sono state uccise a Marsala dallo zio di quest’ultima in un raptus di morbosa follia.
Diciannove pazienti sono deceduti per un’improvvisa esplosione che ha distrutto il padiglione Cattani dell’Ospedale Maggiore di Parma.
Si sono svolti a Roma, nella chiesa di Piazza della Minerva, i funerali del giovane studente greco Mikis Mantakas, abbattuto a revolverate dagli autonomi.
All’aeroporto di Fiumicino alcuni terroristi arabi hanno lanciato due bombe incendiarie all’interno di un Boeing 707 della PanAm uccidendo 32 persone.
Il magistrato Fedele Calvosa, insieme ai componenti della scorta Giuseppe Pagliei e Luciano Rossi, è stato assassinato a Frosinone per mano di un commando fiancheggiatore delle Br.
Un terremoto del decimo grado della Scala Mercalli ha devastato il Friuli causando oltre cento morti.
Le Br hanno giustiziato a Torino il vicedirettore de ‘La StampaCarlo Casalegno.
Si è ucciso Alighiero Noschese, dopo aver imitato la vita di tutti.
La scorta di Aldo Moro composta da Domenico Ricci, Oreste Leonardi, Raffaele Jozzino, Francesco Zizzi e Giulio Rivera è stata massacrata da un commando brigatista appena prima di rapire il Presidente della Dc.
Un gruppo di terroristi di Prima Linea è penetrato nell’Istituto di Amministrazione Aziendale di Torino, ha sequestrato 190 persone e ha gambizzato 10 studenti-lavoratori.
Nei pressi di Sezze Romano, dopo un turbolento comizio di Sandro Saccucci, un colpo partito dalla pistola di Pietro Allatta ha ferito a morte lo studente comunista Luigi De Rosa.
È morta Anna Magnani, che aveva recitato in ‘Roma città aperta‘.
Una nube tossica fuoriuscita dallo stabilimento chimico dell’Icmesa ha contaminato l’abitato di Seveso disperdendo nell’atmosfera alte percentuali di diossina.
Il Procuratore della Repubblica di Palermo Pietro Scaglione è stato giustiziato dalla mafia mentre rientrava a casa dal cimitero dove si era recato in visita alla moglie.
È morto Ennio Flaiano, che aveva scritto: «In Italia i fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti».
Prima di essere colpito a morte, l’agente Lorenzo Cotugno è riuscito a ferire il brigatista Cristoforo Piancone, così favorendo la sua successiva cattura.
Sedici morti, settanta feriti e trecento senzatetto sono il bilancio di un esplosione che ha distrutto un palazzo nel quartiere romano del Prenestino.
Il Procuratore della Repubblica Francesco Coco, la sua guardia del corpo e il suo autista sono stati uccisi da due squadracce delle Brigate Rosse.
È morto Giuseppe Ungaretti; aveva scritto: «Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie»

 

 

 

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore