Politica Analisi

Esteri: il Punto

Trump: ‘Lascio gli affari, mi dedico alla Casa Bianca’

Gianni Pittella si candida alla presidenza del Parlamento europeo. Colombia, ok nuovo accordo con FARC

trump
Advertising

Primi tasselli nel mosaico della futura amministrazione Trump. Steven Mnuchin,  ex manager della Goldman Sachs, sarà il nuovo segretario del Tesoro degli Stati Uniti, mentre l’investitore miliardario Wilbur Ross sarà segretario del Commercio.  Basta agli «stupidi accordi commerciali» che gli Usa hanno con molti Paesi, a partire «dall’orribile Trans-Pacific Partrenership». Sono state le prime provocatorie parole di Ross dopo la designazione, ma il neosegretario non vuol sentir parlare di ‘protezionismo’: «Che ci crediate o no – ha detto in un’intervista alla Cnbc – il Messico ha migliori accordi commerciali degli Stati Uniti. Porremo rimedio a questa cosa, sbarazzandoci di tariffe e dazi che ostacolano l’export delle imprese Usa». Mnuchin, dal canto suo, promette un taglio massiccio e generalizzato delle tasse sulle imprese per stimolare la crescita economica e creare posti di lavoro: è la priorità numero uno del segretario al tesoro americano designato, In un’intervista alla Cnbc ha indicato l’obiettivo di una riduzione dell’aliquota dal 30% al 15%, in linea con le promesse fatte da Donald Trump in campagna elettorale.

Il neopresidente Donald Trump ha annunciato anche altre nomine, scegliendo come ministro della salute Tom Price, un forte critico della riforma sanitaria di Obama, e come ministra dei trasporti Elaine Chao, ministra del lavoro sotto l’amministrazione Bush. Trump ha anche dichiarato che abbandonerà completamente la gestione delle sue aziende per concentrarsi solo sulla Casa Bianca.

Parlamento europeo: l’eurodeputato e presidente del gruppo S&D nel Parlamento europeo Gianni Pittella ha annunciato in conferenza stampa a Bruxelles la propria candidatura alla guida dell’Assemblea.  

Difesa comune europea: Bruxelles propone di stabilire un Fondo per la Difesa comune, con cui sostenere investimenti per ricerca e sviluppo di attrezzature e tecnologie. Il Fondo si compone di due strumenti – ricerca e capacità – complementari ma con strutture legali e risorse diverse. Sul fronte ricerca, per il 2017 è previsto un budget di 25 milioni di euro, per poi raggiungere i 90 milioni fino al 2020. Lo strumento finanziario che permetterà ai Paesi acquisti comuni di asset, si stima possa invece mobilitare circa 5 miliardi annui.

«Il piano europeo di azione per la Difesa è il terzo pilastro di un più completo pacchetto strategico globale che rende più coesa l’Unione europea nel settore della sicurezza e della difesa comune, e contribuisce al rafforzamento dell’alleanza con la Nato» Lo ha spiegato il capo della diplomazia europea, Federica Mogherini, presentando le nuove proposte per aumentare le risorse destinate alla ricerca e all’industria della difesa in modo comune e non più frammentato fra i 28 Paesi.

Norvegia: marines americani e soldati norvegesi hanno dato il via a esercitazioni nel nord del Paese in vista dello schieramento di oltre 300 Marines dal gennaio prossimo, come già riportato dalla stampa internazionale, in un clima di crescente tensione tra Washington e Mosca. È la prima volta che una potenza militare straniera viene ospitata sul suolo norvegese dalla Seconda Guerra Mondiale.

Native Advertising

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>