lunedì, giugno 18

Tillerson e il discorso sulla Corea del Nord

0

La ‘pazienza strategica’ nei confronti della Corea del Nord e del suo programma nucleare è in via di esaurimento: parola di Rex Tillerson, segretario di Stato Usa, in visita in Corea del Sud. Un discorso chiaro e netto quello di Tillerson nei confronti di Pyongyang: «La denuclearizzazione è l’unica strada per la Corea del Nord per ottenere sicurezza e stabilità economica». E ha affermato in maniera ancor più chiara che un’azione militare contro la Corea del Nord «è una opzione», nel caso l’allarme per il suo programma nucleare aumenti.

Tillerson ha poi chiesto alla Cina di rinunciare ad eventuali ritorsioni per lo scudo spaziale Thaad recentemente installato in Corea del Sud come risposta alle minacce della Corea del Nord. Pechino però, prossima tappa di Tillerson, lo considera inaccettabile in quanto minaccia l’equilibrio strategico nell’area.

Per il segretario di Stato Usa poi visita al confine tra le due Coree. Si tratta della prima visita di un rappresentante di Donald Trump che punta ad attuare una strategia più severa nei confronti della minaccia nucleare nordcoreana.

Mentre intanto a cautelarsi è anche il Giappone, che ha lanciato in orbita un satellite-spia per completare il dispositivo di raccolta d’informazioni sui movimenti della Corea del Nord.

Video tratti dai canali Youtube di Radio Free Europe/Radio Liberty, Euronews e RT)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.