Navigazione: Turchia

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Oltre Gerusalemme: la nuova strategia geopolitica di Washington Ecco tutti i retroscena della 'questione Gerusalemme'
di

Tuttavia, sarebbe un grave errore pensare che questa decisione – per molti versi destinata a segnare uno spartiacque storico – sia da ricondurre esclusivamente all’intemperante e debordante personalità di 'The Donald'. Dietro vi è molto di più. Vi è la decisione di ridisegnare la strategia statunitense in tutto il Medio Oriente. La questione di Gerusalemme ha messo in chiaro – ancorché ve ne fosse ulteriore bisogno – come la Casa Bianca abbia dunque deciso di puntare sull’Arabia Saudita come principale alleato nella, complessa, regione medio-orientale.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Italia – Turchia: ENI gas, un patrimonio italiano ed europeo «Nel Mediterraneo, gioca un ruolo di leadership che è funzionale agli interessi nazionali, ma anche europei»
di

In sostanza, nel bacino del Mediterraneo orientale – che comprende Libano, Egitto, Israele e Cipro – ENI è un player fondamentale soprattutto dopo la scoperta di Zohr. Anche a Cipro, dove ha investito tra i blocchi più importanti, ha fatto questa recente scoperta nel pozzo Calypso 1.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Cipro: la Piattaforma ENI ancora bloccata dalla Marina turca Lo scandalo Oxfam e il difficile rapporto tra UE ed ONG. Germania, SPD: Andrea Nahles nuova leader
di

Secondo fonti irachene, Abu Bakr al-Baghdadi, il califfo, non sarebbe morto ma, ferito, si starebbe curando in Siria. Francia, Macron, ha aperto le consultazioni con intellettuali, imam e studiosi di cultura musulmana al fine di formulare la propria proposta di riorganizzazione dell’Islam nel Paese

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Turchia – Italia: è tensione per la nave ENI bloccata a largo di Cipro C’è una via d' uscita alla recente crisi scaturita dal blocco della nave di ENI? Ne abbiamo parlato con Valeria Talbot
di

L’area contestata da Ankara si trova ad est dell’Isola, nell’ area marina prospiciente  la Repubblica Turco Cipriota del Nord (RTCN) riconosciuta solo dalla Turchia la quale sostiene che l’ unilateralità delle esplorazioni «minano i diritti inalienabili sulle risorse naturali dei turco-ciprioti»

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Cipro, riconfermato Anastasiades: cambierà finalmente qualcosa? Intervista con Paris Potamitis, senior journalist dell'emittente CyBC
di

Il Primo Ministro ha riconfermato dopo le elezioni che farà tutti gli sforzi possibili per arrivare ad una soluzione valida e giusta. Questo significa uno Stato ‘normale’, senza militari, e senza diritto di garanzia o d’intervento da parte di Ankara

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Turchia: l’apertura (impossibile) all’Unione Europea Erdogan apre a questa possibilità, ma mancano le condizioni. Intervista ad Alberto Negri, analista ISPI
di

Nella sua visita di questi giorni a Roma, il Presidente turco parla di un possibile ingresso nell’Unione Europea della Turchia. Ma non ci sono le condizioni perché ciò avvenga

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Ue-GB, in arrivo nuovi negoziati per la Brexit Usa, Trump: i vertici e gli investigatori dell'Fbi e quelli del Dipartimento alla giustizia hanno politicizzato le indagini a favore dei democratici e contro i repubblicani
di

FT: ‘L’Ue minaccia sanzioni per fermare la Gran Bretagna se dovesse indebolire l’economia dell’Ue dopo la Brexit’. Almeno 90 migranti potrebbero essere affogati nel naufragio di un barcone, con a bordo soprattutto cittadini pachistani, a largo delle coste della Libia

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Italia – Turchia: Erdogan a Roma, tra convergenze ed interessi reciproci L' intervista a Valeria Talbot, ricercatrice senior e responsabile del Programma Mediterraneo e Medio Oriente dell’ ISPI 
di

Sì direi che si tratta di convergenze su singoli punti come la questione energetica o la questione di Gerusalemme. Su altre tematiche, magari non c’è. Dipende dal contesto e dalle situazioni.

1 2 3 20