Navigazione: Stati Uniti

EsteriEsteriEsteriEsteri
Vietnam: voglia di America Le analisi di Francesco Tosato, Ce.Si., e di Elvio Rotondo, Nodo di Gordio, sugli interessi strategici dietro l'inedita intesa
di

La crescente espansione cinese è motivo di preoccupazione per entrambi e l’intesa attuale costituisce un utile strumento per arginarla. La vera scommessa sarà superare la sfiducia reciproca ancora esistente e legata ai fantasmi del passato conflitto per inaugurare una nuova stagione negli scenari strategici della regione asiatica

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Libano: il difficile equilibrio nella politica estera del Paese Con Rosita Di Peri, affrontiamo la questione dei rapporti tra il Libano ed i suoi vicini
di

Di Peri: “bisogna considerare che il Libano è un Paese dove le comunità contano: i rappresentanti delle diverse comunità, storicamente, hanno avuto rapporti diversi con gli attori regionali; non vedo, quindi, nessun elemento di novità nel fatto che i leader politici libanesi abbiano alleanze diversificate all’interno dello spettro regionale, mi sembra, anzi, in assoluta continuità rispetto a quanto successo in passato”

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Gerusalemme capitale: cosa farà Trump? È attesa nel giro di qualche giorno una dichiarazione del Presidente USA sul cambio della sede diplomatica. Ne parliamo con Daniela Huber, analista IAI
di

Una delle promesse fatte in campagna elettorale da Donald Trump riguardava il riconoscimento da parte degli Stati Uniti di Gerusalemme come capitale d’Israele. Ora sembra giunto il momento di mantenere questa promessa

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Germania – Cina: le imprese tedesche minacciano di lasciare la Repubblica Popolare Al centro dei contrasti, l' eccessiva interferenza del Partito Centrale
di

Lo scorso 24 novembre, le “Delegazioni dell’industria e del commercio tedesco in Cina” (AHK China) hanno emesso una dichiarazione forte che minacciava di ritirarsi dal mercato cinese qualora il Partito comunista cinese (PCC) perpetuasse il suo tentativo di interferire con le attività interne delle compagnie straniere.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Italia-Iran: una proiezione possibile? Nei tempi lunghi dell’Accordo, si impone all’Italia un equilibrio strategico. Quale? Risponde Daniele Scalea, Direttore dell’IsAG di Roma
di

La tensione nel Paese resta alta, senza contare le nuove ombre scaturite dall’ attacco terroristico congiunto al palazzo del Majles, o ‘Assemblea consultiva islamica’ (il Parlamento iraniano) e al mausoleo dall’ ayatollah Khomeyni

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Stati Uniti: anche le auto della polizia diventano ibride Ecco la Ford Fusion Special Service, la prima ibrida plug-in adibita alle forze di polizia e ai vigili del fuoco
di

In arrivo, per la polizia americana, una novità a quattro ruote: la Ford Fusion Special Service. Ben presto, infatti, sempre più Ford Fusion, corrispondenti in Europa alle Ford Mondeo, prenderanno servizio nei suoi dipartimenti.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Xí Jìnpíng e il nuovo Impero Cinese Il crescente potere del Presidente Xí e le prospettive cinesi
di

L’aspetto che balza maggiormente agli occhi, è stato l’inserimento, nel corso del Congresso, del cosiddetto ‘Pensiero di Xí Jìnpíng del Socialismo Cinesi nella Nuova Era’ nello Statuto del PCC; il riferimento esplicito al nome di Xí, dunque, lo mette a fianco dei due principali personaggi politici della storia della Repubblica Popolare Cinese: Máo e Dèng

1 2 3 24