Navigazione: Maduro

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Venezuela: Ledezma e le divisioni interne all’ opposizione "I sequestrati non fuggono, sono liberati. Io ero sequestrato dalla narco dittatura di Nicolas Maduro"
di

Ma, nonostante la sua durezza, la repressione messa in atto da Maduro non può certo nascondere la divisione all’ interno del frammentato fronte di opposizione, composto da quasi 20 formazioni politiche diverse. Opposizione con cui il ‘dittatore’ si è detto pronto a dialogare durante la due giorni prevista il prossimo 1° dicembre.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Venezuela: il regime di Maduro sull’ orlo del default Quali sono le conseguenze? Quale la possibile soluzione? Quale il ruolo di Russia e Cina? A rispondere Antonella Mori
di

L’ Agenzia di Rating Standard&Poor’s ha annunciato il ‘default’ selettivo’ del Venezuela per il marcato rimborso di 200 milioni di dollari bond. Ad accorrere in soccorso di Caracas, Mosca che, proprio ieri, ha sottoscritto una ristrutturazione del debito che il Venezuela ha con la Federazione Russa:

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Venezuela, la Russia pronta a scongiurare la crisi Firmato l'accordo per la ristrutturazione del debito di Caracas con Mosca per cui 3,15 miliardi di dollari verranno restituiti nell'arco di dieci anni
di

Il debito estero complessivo che il Paese non è più in grado di restituire ammonta a 140 miliardi di dollari. Intanto Caracas si è vista declassare il rating da CC/C a SD/C (default selettivo) da Standard & Poor’s e Fitch

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Venezuela: tra ristrutturazione del debito, sanzioni e colloqui con l’opposizione Oggi i colloqui con i creditori, mentre la UE ha deciso un pacchetto di sanzioni
di

Il prossimo 15 novembre, poi, Governo venezuelano e opposizione torneranno ad incontrarsi nella Repubblica Dominicana per un nuovo tentativo di colloqui, dai quali poco pare possa venire fuori, vista la crescente divisione dell’opposizione

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Rischio default e Governo in esilio: la morsa che può strangolare il Venezuela L'insediamento a Washington del Tribunale di Giustizia, composto dai magistrati oppositori del regime, e lo spettro del default finanziario rendono ancora più incerto il futuro del Paese.
di

L’economia allo sbando, il rischio di un default sovrano e lo spettro di un Governo in esilio. Queste le maggiori incognite nel futuro del dittatore venezuelano  Nicolas…

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Bitcoin salverà il Venezuela? Per poter superare la crisi economica, hanno pensato di utilizzare la moneta elettronica creata nel 2009 da Nakamoto
di

Il fatto che questa moneta non sia sotto il controllo governativo spaventa tutte quelle Nazioni con una forte banca centrale, ma per i Paesi con una valuta in netto declino, i bitcoin sono indispensabili per favorire una rapida ripresa dell’economia