Navigazione: L’Indro

EsteriEsteri
Emirati Arabi Uniti: le energie rinnovabili sono il futuro La diversificazione delle fonti energetiche e la lotta al cambiamento climatico
di

E’ stato approvato, in questi giorni, dal primo ministro degli Emirati Arabi Uniti ed emiro di Dubai, Sheikh Mohammed bin Rashid al Maktoum, il budget dell’Autorità per l’energia e le risorse idriche dell’emirato (DEWA).Si registra un aumento di 560 milioni di dollari passando dai 6,63 miliardi del bilancio 2017 ai 7,19 miliardi per il 2018, in cui confluiscono numerosi investimenti nelle fonti energetiche convenzionali e non, comprese le rinnovabili

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
CES 2018: un cavatappi tech per bere vino senza stappare la bottiglia Il 'Model Eleven' di 'Coravin' è anche connesso ad internet, con un'applicazione
di

Il modello di ‘Coravin’ presentato al forum è il ‘Model Eleven’, una versione più recente del cavatappi già in commercio: a contraddistinguerla, la connessione a Internet del dispositivo di chiusura in sughero che produce per conservare il vino in bottiglia.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Sudafrica: violente manifestazioni contro la pubblicità dell’ H&M  A causarle, la campagna pubblicitaria definita razzista dai manifestanti
di

La protesta nasce dalla pubblicità di una felpa dell’ H&M con sù scritta “La scimmia più cool nella giungla“ , indossata da un bambino di colore. Le reazioni, anche sui social network, avevano causato l’ interruzione della campagna pubblicitaria.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Francia: Macron, dopo la pizza patrimonio Unesco, perché non la baguette? «Bisogna conservare quest’eccellenza e il savoir faire ed è per questa ragione che si deve iscrivere la baguette nel patrimonio mondiale» ha detto il presidente
di

Macron ha accolto con entusiasmo l’ iniziativa lanciata dal presidente della Confederazione nazionale della panetteria-pasticceria francese, Dominique Anract, che ha affiancato la baguette alla Tour Eiffel, come “uno dei principali simboli della Francia”.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Zambia: epidemia di colera, pronti i vaccini Il governo si è detto pronto a vaccinare un milione di persone nella capitale Lusaka.
di

L’ Organizzazione Mondiale della Sanità ha reso noto che sono state consegnate le dosi del vaccino al Paese. Le vaccinazioni, però, non verranno estese alla città di Kanyama, dove venerdì scorso ci sono stati disordini . 

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Angola, nuovo attacco ai Dos Santos E' toccato a Filomeno, a capo del Fondo Sovrano dell'Angola; prossime 'vittime' il resto della famiglia e poi il 'padre della patria', Josè Eduardo
di

Secondo gli analisti: questa è la mossa più aggressiva di Lourenco, che ha una sola possibilità di vincere la battaglia contro i Dos Santos: riformare l’economia prendendo il controllo del potere politico e finanziario angolano sottraendolo dai Dos Santos

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaItalia
Sigaretta elettronica: dove gli altri vedono un’opportunità, l’Italia vede soldi Sigaretta elettronica: creato il mercato, te lo porto via. Continua l’intervista a il ‘Santone dello Svapo’
di

E’ un mondo, quello dello ‘svapo’, un mercato, una via d’uscita, un settore su cui molti Paesi stanno puntando. Ma non l’Italia. Tanta amarezza per la ridefinizione della disciplina appena entrata in vigore sulla sigaretta elettronica

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaItaliaEsteriEsteri
Catalogna: riuscirà Puigdemont a riprendere la guida della Generalitad? Per non rischiare l' arresto, potrebbe delegare un altro deputato a leggere il suo discorso e poi farsi votare oppure leggere lui stesso il discorso, ma in videoconferenza dall' estero.
di

In attesa della prima riunione del nuovo parlamento catalano prevista per la prossima settimana, a confermare Carles Puigdemont alla guida della Generalitad, nella notte tra il 9 e il 10 gennaio, come sostenuto dal portavoce dell’ex presidente catalano,  Joan Maria Pique’, i due principali secessionisti catalani, Junts per Catalunya e Esquerra Republicana de Catalunya (Erc).

1 2 3 41