Navigazione: ISIS

Esteri
Terrorismo ibrido: convergenza tra IS e Al Qaeda
E' ipotizzabile una convergenza ideologica e tattica? Con una direzione strategica di Al Qaeda e la violenza mediatica e fisica dell’IS si avrebbe un mix letale di grande importanza e difficilmente arginabile
di

Nei prossimi mesi potremmo vedremo sempre più attentati ibridi, con una tecnica mutuata dall’IS e da Al Qaeda. Volontà di uccidere dello Stato Islamico e capacità operative di Al Qaeda manderanno nuovamente in corto circuito l’Europa senza risposte?

EsteriEsteri
Europa, terrorismo: tra paura e consapevolezza
Di fronte a nuove modalità e bersagli, quali sono le strategie di risposta alla minaccia terroristica? Risponde Arije Antinori
di

“La sfida deve essere quella della multi-attorialità, della multidimensionalità, dei molteplici modi operandi , la logica di colpire secondo modalità differenziate”

EsteriEsteriEsteri
Israele: la crisi diplomatica del Qatar è un’occasione d’oro?
La crisi diplomatica tra Arabia Saudita e Qatar potrebbe costituire un'occasione da cogliere per Israele ? Risponde Kobi Michael
di

La regione della Palestina è sempre stata una giungla geopolitica per Israele.  Proprio ai primi di giugno si sono ricordati i 50 anni dalla Guerra dei…

EsteriEsteriEsteriEsteri
Quando il terrorismo non è Islamico
Il camion di Londra contro i musulmani, la sparatoria a Washington, con l’opinione di Andrew Bringuel dell’FBI.
di

L’11 settembre 2001, ha segnato per sempre la società occidentale.  Al terrore di al Qaeda si è risposto con una guerra. Forse cadendo nella trappola di…

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Mosul, salta in aria la moschea di Al-Nuri:è scontro Usa-Isis
La Coalizione: 'Distrutta dai jihadisti per non darla in mano nemica'. Ma lo Stato Islamico replica: 'Colpa dei bombardamenti nemici'
di

Costruita tra il 1172 ed il 1173, si trova nella zona orientale della città ed era famosa per il suo minareto pendente di 45 metri, noto come ‘Al-Hadba’. E ora non c’è più

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Bruxelles: il terrore del Nuovo Terrorismo Insurrezionale colpisce ancora
L’attacco non riuscito di ieri alla stazione Centrale della capitale belga rientra nel processo di trasformazione in atto dello Stato Islamico
di

Da realtà territoriale, con struttura proto-statale, geograficamente definita e basata sul volontarismo, a fenomeno sociale, anazionale, simbolico e su base individuale

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
ISIS dopo la morte (forse) di Al Baghdadi
Intervista con Andrea Plebani, Research fellow presso l’Università del Sacro Cuore e Reaserch Associate Fellow dell'ISPI
di

‘La dipartita di al Baghdadi potrebbe rivestire una certa importanza, anche perché non sappiamo se potrebbero aprirsi dei conflitti per la sua successione’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Mali: serve più dell’impegno militare
Intervista a Andrea Dessì, ricercatore per lo IAI, sul Mediterraneo e il Medio Oriente
di

‘Ci sarebbe bisogno di un addestramento specifico per far sì che una risposta militare e di sicurezza non aumenti ancora di più la marginalizzazione delle popolazioni locali. Quest’ultime devono essere parte integrante di qualsiasi strategia per contrastare il terrorismo e l’instabilità nella regione’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Mosul: Isis allo stremo, parte la ‘battaglia finale’
I jihadisti sono braccati nel cuore dei quartieri medioevali, tra vecchi edifici e strade strette
di

In 5 chilometri quadrati pare ci siano ancora oltre 100.000 civili. ‘Non possiamo più utilizzare i cingolati, le artiglierie e l’aviazione. Ci si deve battere strada per strada, casa per casa, stanza per stanza’. Il rischio è quello di una battaglia sanguinosa e molto lunga

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItalia
Cyberguerra e cybersecurity ‘deludenti’ contro ISIS
Le strategie degli Stati Uniti e la situazione italiana spiegata da Francesco Tosato, analista desk Affari Militari del CeSI, Centro Studi Internazionali
di

‘In Italia fino a qualche anno fa si destinavano pochissimi fondi, e si registrava una certa arretratezza di quello che era il sistema di sicurezza informatico dello Stato. Questa situazione è iniziata a cambiare’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaEsteri
Al Baghdadi è stato ucciso? Ecco l’ISIS cosà farà
Se la morte venisse confermata, che ripercussioni avrebbe su Daesh e galassia jihadista? Ce lo spiegano Carlo Biffani, Claudio Bertolotti, Marco Lombardi, Lorenzo Vidino
di

Lo Stato Islamico ha da tempo avviato un processo di trasformazione interno che, tenendo in considerazione la morte della sua stessa leadership, fosse in grado di garantire la sopravvivenza della struttura in altra forma. Bisogna attendere e vedere come assorbiranno il colpo

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaEsteriEsteri
La prima vittima ISIS nelle Filippine: l’Ego del Presidente Duterte
A Marawi migliaia di sfollati, devastazione ovunque, più di 200 morti dei quali 24 civili
di

Dopo tre settimane di combattimenti, Daesh resiste a Marawi così come la spavalderia del Presidente. Ma nel frattempo, crescono anche le critiche dei suoi detrattori nel Paese

1 2 3 10