Navigazione: Etiopia

East African Community: sempre più motore economico dell’Africa A trainare questa sostenuta crescita economica sono quattro Paesi: Etiopia, Tanzania, Rwanda e Kenya. Vari indicatori economici fanno sperare in una crescita ulteriore per il 2018
di

Uno dei fattori principali per sostenere, se non migliorare, le attuali performance economiche, consiste nella integrazione regionale delle interrelazioni con la COMESA e la capacità di contribuire come Unità Economica Africana più avanzata al progetto di integrazione economica e politica continentale

Sudafrica – Etiopia: due scenari di potere opposti Le dimissioni del Presidente Jacob Zuma in Sudafrica e del Primo Ministro Hailemariam Desalegn in Etiopia hanno creato reazioni opposte
di

In Sudafrica e in Etiopia il partito al governo ha abbandonato gli ideali rivoluzionari preferendo corruzione e potere. In Sudafrica il presidente Jacob Zuma è stato costretto dal suo partito a dimettersi lo scorso 15 febbraio. Il giorno successivo il Primo Ministro etiope Hailemariam Desalegn ha presentato le sue dimissioni

L’Occidente abbandona i rifugiati in Africa orientale 4 milioni di rifugiati ospitati in Kenya, Ruanda, Etiopia, Tanzania e Uganda. Ad essi vanno aggiunti quasi 3 milioni di sfollati interni nella Repubblica Democratica del Congo.
di

Ci si dimentica di informare che la maggioranza dei flussi migratori e dei rifugiati non avviene tra Africa ed Europa ma all’interno del Continente. Più efficace sarebbe la prevenzione dei conflitti che generano milioni di profughi.