Navigazione: Erdogan

Turchia: la fine dello Stato di emergenza, il bilancio di un regime in ascesa Com'è cambiata la Turchia dopo la fine dello Stato di emergenza? Ne abbiamo parlato con Domenico Fracchiolla, professore di sociologia delle relazioni internazionale alla Luiss
di

“Lo Stato di emergenza è solo la punta di diamante ma non è l’unico, e neanche il più significativo dei provvedimenti presi per smantellare quella che era la tradizione laica, dello Stato della Repubblica turca fondata da Ataturk”

Turchia – Nato: Bruxelles ha bisogno di Ankara ed Erdogan lo sa I rapporti della Turchia con i suoi alleati Nato sono sempre più incerti, così come il suo ruolo all’interno del Patto atlantico. Intervista a Federico De Renzi, turcologo e consigliere scientifico della rivista Mediterranean Affairs
di

“Il ruolo di Ankara nella Nato è praticamente quello che ha sempre avuto negli ultimi 65 anni, ovvero di bilanciare la potenza della Russia, soprattutto in questi ultimi 15-16 anni, da quando è salito al potere Vladimir Putin”

Migranti, scontro Italia-Malta. Spagna: ‘Prendiamo noi l’Aquarius’ Cyberattacchi: l'amministrazione Trump ha varato nuove sanzioni contro cinque società russe
di

Muscat: ‘Ringrazio il premier spagnolo Sanchez per aver accolto l’Aquarius dopo che l’Italia ha infranto le regole internazionali e ha provocato uno stallo. Malta invierà nuovi rifornimenti alla nave. Dovremo sederci e discutere su come evitare che ciò accada di nuovo. Si tratta di una questione europea’

Turchia, le elezioni che potrebbero indebolire Erdogan L’AKP sembra avviarsi verso una vittoria annunciata, ma il risultato potrebbe non essere così scontato. A parlarcene Antonello Biagini, professore di Storia dell’Europa Orientale presso l’Università la Sapienza di Roma.
di

“Sarebbe già una grandissima vittoria se Erdogan non vincesse al primo turno. Il Presidente turco ha impostato tutta la sua politica domestica e interna sulla sua persona”

Turchia, elezioni anticipate: chi sfiderà Erdogan? Per capire le dinamiche di queste elezioni anticipate e le mosse dell’opposizione turca abbiamo intervistato Suha Bolukbasi, professore di Relazioni Internazionali ad Ankara, e Hakkı Uygur, vice-direttore di IRAM, think-tank turco
di

“L’opposizione è pronta ad affrontare il voto ed ha iniziato le negoziazioni per formare alleanze. Negli ultimi anni i partiti d’opposizione si sono fatti molto più intelligenti”.

1 2 3 11