Navigazione: elezioni

EsteriEsteriItaliaItalia
Moscovici: l’ Italia alle urne, rischio per l’ UE? Intervista a Matteo Villa, ricercatore ISPI ed esperto di Europa e governance globale, geoeconomia e migrazioni
di

Moscovici, circa le elezioni italiane, ha detto: ‘Oggi è difficile immaginare quale coalizione uscirà dal voto, con quali ambizioni europee’. E non ha risparmiato parole dure nei confronti di un eventuale sforamento del tetto del 3% nel rapporto tra deficit e Pil

EsteriEsteriItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriItalia
Altro che larghe intese. Il Rosatellum aiuta la governabilità Tutti parlano di ingovernabilità, ma il Rosatellum tende a dare una maggioranza al Paese. Ne abbiamo parlato con Lorenzo Pregliasco di Youtrend.
di

In particolare il Rosatellum, legge elettorale con la quale si voterà il prossimo 4 marzo, è un sistema di tipo misto.  Se prendiamo ad esempio la Camera dei Deputati, dei 617 membri che vengono eletti sul suolo nazionale (12 nella circoscrizione estero), 386 vengono attribuiti con sistema proporzionale su base nazionale, mentre i restanti 232 sono assegnati con un sistema maggioritario in collegi uninominali.

EsteriEsteriItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaEsteriEsteriEsteriEsteri
Liberia: Weah, un calciatore (dalle amicizie pericolose) come Presidente Al suo fianco come vicepresidente Jewel Howard-Taylor, ex moglie del Signore della Guerra Charles Taylor, in carcere per crimini di guerra
di

Gli accordi di agosto con i due ‘Signori della Guerra’ che ha sempre combattuto, Charles Taylor e Ellen Johson-Sirleaf, hanno permesso al bomber di arrivare alla presidenza

EsteriEsteriItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Catalogna: voto, l’ unico sconfitto è Mariano Rajoy? Ennesima sconfitta per il Premier spagnolo. Il successo per Ciudatans Ines Arrimadas. Le conseguenze secondo Eleonora Poli
di

«Voglio incontrare il premier spagnolo Mariano Rajoy per trovare una soluzione politica. Perché è indispensabile dialogare, ma bisogna rispettare il risultato delle urne» ha detto Carles Puigdmont…

EsteriEsteriItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Liberia. Interferenze americane, oro e frodi elettorali I media occidentali continuano ad osannare la Sirleaf presentandola come una Donna di Pace attenta al benessere del suo popolo
di

Il verdetto della NEC ha costretto la Corte Suprema a levare l’ordinanza di sospensione del secondo turno che si doveva svolgere il 07 novembre scorso. Si sospetta che dietro al rinvio delle elezioni vi sia il Presidente in carica Ellen Johnson Sirleaf al potere da 12 anni

EsteriEsteriItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Catalogna e la partita 21-D: un risultato che non serve a nessuno In Catalogna tutto è cambiato o forse proprio nulla. E se il vento del cambiamento soffiasse a Madrid?
di

Così, dopo mesi di calvario, «di monopolizzazione del dibattito politico, la Catalogna è ancora allo stesso punto», mentre «la Spagna si muove verso un cambiamento politico». Un cambiamento che non viene da sinistra ma dal centro. 

EsteriEsteriItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Cile: è Sebastian Pinera, il vincitore delle elezioni Ma chi è il nuovo presidente cileno?
di

A vincere le elezioni presidenziali cilene è il candidato conservatore Sebastian Pinera, che aveva già guidato il Paese tra il 2010 e il 2014 e che ha già incassato le congratulazioni dell’ avversario di centrosinistra, Alejandro Guillier per aver vinto le elezioni presidenziali.

1 2 3 13