Navigazione: economia

Mercosur: stallo con l’UE? Vazquez: noi apriamo alla Cina Uruguay: troppa attesa con l’UE; anche se i leader del Mercosur non concordano, noi procederemo con la Cina
di

I leader del Mercosur, il blocco commerciale sudamericano di Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay, si sono incontrati ieri ad Asuncion. L’Uruguay, il protagonista per rotazione del 52esimo Vertice dei capi di Stato del Mercosur. Tra i presenti, il brasiliano Michel Temer, l’uruguaiano Tabare Vazquez, il paraguaiano Horacio Cartes e, in rappresentanza dell’Argentina, la vicepresidente Gabriela Michetti. A tavolino, gli accordi commerciali con i paesi asiatici e gli altri stati dell’emisfero occidentale, ma anche le chiacchierate quanto attese trattative con l’Unione Europea.

Russia: la democrazia illiberale non si tocca Putin rende omaggio ad una “società libera” ma più che progressi democratici sembra in atto e in programma una crescente chiusura a temute influenze esterne
di

Il cambiamento in questione consiste nella dichiarata intenzione del “nuovo zar” di conferire la priorità, nel suo quarto mandato presidenziale, all’irrobustimento economico del Paese, al suo ammodernamento e all’elevazione del tenore di vita della sua popolazione

India e Canapa: un binomio antico che oggi vuole riscoprirsi L’India subisce lo scotto di fraintendimenti ideologici e preconcetti. Oggi ha però voglia di recuperare spazio nel mondo in una sua produzione autoctona molto importante
di

Oggi l’India sta nuovamente affacciandosi con il suo potere agricolo nella scena mondiale anche in questo settore specifico della produzione “verde”, tra mille ostacoli come le leggi indiane, confuse nelle differenze tra la legislazione del Governo Centrale e quelle dei singoli Stati del Sub Continente Indiano

Canapa e Canada: il binomio è vincente L’industria della canapa è destinata a raggiungere 1 miliardo di dollari nelle vendite entro il 2023 e 3.000 nuovi posti di lavoro
di

L’industria canadese della canapa continua a crescere. Attesi i cambiamenti nella normativa canadese che dovrebbero dare una svecchiata alla legislazione. Secondo gli studi, con un regime normativo modernizzato, l’industria della canapa agricola è destinata a raggiungere fino ad 1 miliardo di dollari nelle vendite entro il 2023, creando 3.000 nuovi posti di lavoro nei prossimi cinque anni. Poco fa, Aurora Cannabis di Vancouver ha offerto circa 3 miliardi di dollari per acquisire il produttore rivale MedReleaf, una mossa che gli consentirà di avere una posizione in cima alla produzione mondiale.

1 2 3 12