Navigazione: democrazia

Grazie Ungheria, ci hai fatto vedere il vero Parlamento dell’Europa dei popoli Al Parlamento UE si è votato indipendentemente dalla Nazione di provenienza dei parlamentari e dei loro raggruppamenti politici, gli eurodeputati hanno votato secondo coscienza. Questa è democrazia
di

Se l’Europa potesse essere sempre così ogni giorno, il momento di difficoltà dell’Unione sarebbe superato, diventerebbe davvero l’Europa dei cittadini e molta parte degli attuali governanti andrebbero spazzatoi via

Thailandia: monta la protesta contro i militari Quattro anni di dittatura, elezioni prima promesse poi sempre rimandate, nonostante la paura delle condanne e della carcerazione, cresce la protesta degli attivisti anti-golpe
di

A quattro anni dall’instaurazione della dittatura militare in Thailandia attraverso un golpe, il fronte politico democratico anti-golpe -con molto coraggio- scende in piazza nella Capitale Bangkok e fronteggia 3.000 tra militari e poliziotti. Si dice “basta” al continuo rimandare delle elezioni politiche e si chiede il ritorno alla Democrazia

Vertice Unione Africana: il giorno dopo La collaborazione è la via maestra, tanto con l’UE, quanto con il resto del mondo. Il parere dei docenti Umberto Triulzi, Valeria Saggiomo e del ricercatore Bernardo Venturi
di

‘Soltanto una piccola parte dell’Europa istituzionale e delle istituzioni nazionali sono in grado di capire i problemi dell’Africa’. ‘Per combattere la corruzione serve un diffuso cambiamento di mentalità che può avvenire attraverso stimoli dall’alto’. ‘Basta alzare muri per arginare i problemi: bisogna cominciare ad elaborare politiche di cooperazione’

La via totalitaria della Cambogia e la mano dura di Hun Sen Disciolto il partito di opposizione, arrestati giornalisti non allineati, leader politici d'opposizione in fuga verso l'estero o condotti in carcere
di

La Suprema Corte di Cambogia discioglie forzosamente il partito di opposizione Cambodia National Rescue Party. Blinda le prossime elezioni che si terranno il prossimo anno. La Comunità internazionale è ancora silente. Continua la campagna di arresti tra i giornalisti e gli operatori dei media non allineati

Catalogna: Rajoy, non c’è mediazione possibile tra un governo democratico e l’ illegalità Fulco Lanchester, professore ordinario di Diritto costituzionale italiano e comparato dell’Università “La Sapienza" di Roma, analizza la complessa situazione spagnola
di

Dunque, solo il chiarimento da parte del Presidente della Generalitad, Carles Puigdemont, avrà chiarito quanto è stato deciso ieri, determinerà gli eventi dei prossimi giorni circa la possibile applicazione da parte di Madrid dell’ articolo 155

Il Kurdistan di Massoud Barzani: strategie e interessi in gioco Indipendenza del Kurdistan: cosa accadrà dopo il referendum?
di

La strategia di Barzani oggi è lo specchio delle sue azioni passate. Il suo motto? Non accettare rivali. Il termine del mandato di Masoud Barzani, è spirato già due anni fa ma lui non si è fatto indietro. La sua presidenza non ha riguardato solo il boom del Kurdistan ma anche il suo periodo disastroso. 20 bilioni di dollari il debito accumulato, la democrazia è un ricordo lontano, i giovani sono soffocati dalla corruzione ed il patronato politico trionfa sulla meritocrazia.