Navigazione: carcere

Marcello Dell’ Utri: è malato, resti in galera Venerdì, il giorno della verità: l'ultima possibilità di approvazione definitiva dei decreti delegati di riforma dell' ordinamento penitenziario prima del 4 marzo
di

«Quando una persona è detenuta, lo Stato dovrebbe farsi garante della sua salute. Questo non avviene nel caso di mio marito e tanti altri detenuti. Può essere rieducativa una pena che va contro il senso di umanità? Mio marito non vuole essere graziato, vuole solo giustizia».

Il ricordo di Germana Stefanini, vittima delle Brigate Rosse Carcere, basta discariche sociali. L'ONU condanna l'Italia: quelle celle sono una tortura
di

Per Orlando è l’occasione di ricordare che ‘il tempo di intendere le carceri come luogo di espiazione della pena è alle nostre spalle. C’è chi pensa che più sicurezza significhi più carcere, ma è l’esatto contrario. Oggi la maggiore sicurezza passa per l’inclusione sociale’: ma la realtà è diversa

Duemila giorni per una sentenza? No problem Cinque anni in carcere per non aver commesso il fatto: cronache marziane in nome del popolo italiano
di

Un magistrato (per carità di patria se ne omette il nome) impiega un tempo enorme per scrivere una sentenza. Il Plenum del Csm decide che il magistrato in questione deve avere la possibilità di essere nuovamente valutato con buone possibilità, quindi, di conseguire la settima ed ultima valutazione di professionalità

1 2 3 6