Navigazione: Amnesty International

Arresti a raffica in Vietnam contro il libero pensiero Carcerazione ed estradizione nella forma di confino all’estero verso Paesi occidentali per i dissidenti politici che si oppongono alla Legge del Partito Unico
di

Il Vietnam riproduce il paradosso cinese: Nazione fortemente liberista e grande competitor sulle piazze estere, mentre in casa propria è un Paese comunista che blocca ogni forma di libero pensiero e tentativo di critica nei confronti di un superato vetero-comunismo vecchia maniera

Egitto nel mirino di Amnesty International Nel Sinai sono state utilizzate bombe a grappolo, vietate dalle convenzioni internazionali
di

In un video pubblicato il 21 febbraio sull’account Twitter delle Forze armate egiziane, si vede un ordigno esplosivo collocato a terra da «elementi del terrorismo». Secondo l’Organizzazione però si tratta di una sub-munizione 247 Mk 118 di fabbricazione statunitense che avrebbe potuto essere sganciata solo dall’aeronautica egiziana

In Bielorussia non ci sono più parassiti Il presidente Lukashenko ha firmato qualche giorno fa un decreto che ha abrogato definitivamente la legge che obbligava i disoccupati a pagare un multa
di

Nel 2015 il Governo decise di ripristinare una vecchia legge già in vigore nell’Unione Sovietica e ripropose la tassa sui disoccupati, con la quale venivano multati tutti coloro non iscritti agli uffici del lavoro e senza lavoro per almeno 6 mesi. Il provvedimento, dapprima sospeso lo scorso anno, è stato comunque definitivamente abrogato nel gennaio 2018

Thailandia: una vicenda da film trasformatasi nell’incubo di una condanna a morte Il caso dell'imprenditore italiano accusato di aver assoldato un killer per uccidere il suo socio in affari nel 2011 ed il mancato rispetto dei Diritti Umani
di

Un ristoratore italiano ucciso in circostanze sospette e l’accusa nei confronti del suo socio in affari -anch’egli italiano- di aver assoldato un killer thailandese per ucciderlo. Forse storie di debiti non sanati. Ma dietro la vicenda di cronaca ed i fatti processuali successivi si nascondono numerosi dubbi e potenziali segreti. Ora si chiede l’intervento delle Autorità italiane e dell’opinione pubblica nazionale per riconquistare la libertà e scongiurare il rischio della applicazione della pena di morte

1 2 3 5