venerdì, settembre 22

Siria, curdi vs Isis. E scatta anche la solidarietà La popolazione si è organizzata per donare il sangue e curare i feriti lasciati sul campo dai jihadisti

0
Download PDF

Continua la battaglia in Siria contro l’Isis.  Secondo le ultime notizie, i jihadisti hanno evacuato le loro postazioni a Deir Azzor senza combattere aprendo così la strada alle forze di Siria Democratica (SDF), un’alleanza curdo-araba sostenuta da Washington.

Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa turca ‘Anadolu‘ che cita fonti locali, «i combattenti dell’Isis si stanno ritirando rapidamente verso il Sud-Ovest della provincia di Deir Azzor contemporaneamente all’avanzata delle forze di SDF che vanno avanti senza combattere». Stando alle stesse fonti i combattenti dell’alleanza di SDF dominata dalle Unità di Difesa del Popolo curdo (Ypg) «da sabato mattina, quando è iniziata l’offensiva, sono avanzata per oltre 45 chilometri verso la città di Deir Azzor prendendo il controllo di quattro località a nord della provincia: Hajif al Zurab, Tal al Jahif, Jabal al Jahif e Beir al Domini».

Intanto, come mostriamo nel video, i curdi si sono organizzati per donare il sangue e curare i feriti lasciati sul campo dall’Isis.

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)

Commenti

Condividi.