giovedì, settembre 21

Russia e i ‘pericolosi’ Testimoni di Geova

0
Download PDF

Sono sì una organizzazione religiosa, ma che addirittura passassero per degli estremisti pericolosi sembra sinceramente troppo. Ma i Testimoni di Geova sono finiti per davvero nel mirino della Russia di Vladimir Putin. Solo di qualche giorno fa la notizia che la Corte suprema russa sta valutando la richiesta del ministero della Giustizia di vietare la loro attività, bollandoli proprio come estremisti.

Ovviamente i Testimoni di Geova hanno presentato ricorso alla corte denunciando di essere vittime di repressione politica, ma l’istanza è stata respinta. A raccontare la ‘scoperta’ dell’essere inseriti in una lista di pericolosi estremisti un membro dei Testimoni di Geova russi al ‘New York Times‘, con il quotidiano che racconta così la vicenda:  «Il suo nome era presente nel sistema informatico dell’ufficio, insieme a quelli di membri di Al Qaeda, dello Stato islamico e di altri gruppi militanti responsabili di spregevoli atti di violenza. Ma l’unico gruppo a cui l’uomo, un 43enne padre di tre figli, sia mai appartenuto, è quello dei Testimoni di Geova, una denominazione cristiana che crede fermamente che la Bibbia debba essere presa alla lettera, in particolare il comandamento ‘Non uccidere’».

L’iniziativa del governo russo è stata definita ‘estremamente preoccupante’ dalle Nazioni Unite, secondo cui «questo processo è una minaccia non solo ai Testimoni di Geova, ma alla libertà individuale in generale nella Federazione russa». In Russia però c’è proprio il terrore per i suoi membri, anche per il fatto che la chiesa è stata fondata negli Stati Uniti.

«È sbagliato applicare delle leggi antiterrorismo imperfette a coloro che cercano di praticare la loro fede», ha detto il senatore Roger Wicker del Mississippi, presidente della U.S. Helsinki Commission, un’agenzia indipendente del governo degli Stati Uniti. «Il governo russo sta sfruttando delle genuine minacce di estremismo violento, per minare quel poco di libertà religiosa che rimane nel paese. Questo distrae dagli sforzi autentici per combattere il terrorismo. Invito il governo russo ad abbandonare il caso immediatamente».

(video tratto dal canale Youtube della BBC)

Commenti

Condividi.