sabato, luglio 22
EsteriPoliticaVideo

Mosul, difesa disperata dell’Isis ma la popolazione si ribella

Secondo le ultime informazioni, le forze irachene sono a poche strade di distanza dai resti della Grande Moschea al Nuri
Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Download PDF

Si riduce ancora lo spazio per Isis a Mosul. Secondo le ultime informazioni, le forze irachene sono a poche strade di distanza dai resti della Grande Moschea al Nuri, dove si è asserragliato il grosso degli ultimi jihadisti presenti.

Ad al-Farouq intanto, quartiere liberato due giorni fa, viene condotta una ricerca a tappeto per eliminare le ultime sacche di resistenza dei jihadisti. Durante le perquisizioni, le truppe di Baghdad hanno scoperto diversi magazzini dell’Isis. Alcuni sono di medicinali e al loro interno sono stoccati soprattutto antidolorifici. Altri, invece, contengono armi, munizioni ed esplosivi.

Ma nonostante siano allo stremo, i combattenti dell’Isis tentano comunque attacchi, più che altro spinti dalla disperazione. A Mosul est due uomini hanno lanciato un attacco a sorpresa contro un agente della polizia ad al-Jazra ma sono stati bloccati dalla stessa popolazione locale. È la prima volta che gli abitanti della città reagiscono spontaneamente contro elementi dello Stato Islamico, senza avere la protezione delle forze irachene. Segno che ormai la popolazione ha capito che l’Isis è agli sgoccioli.

Ma gli estremisti hanno cercato anche, con diversi attentatori suicidi, di aprirsi la strada e riprendere i quartieri di Al Tanak, Ragem Hadid e Yarmouk, recentemente conquistati dall’esercito di Baghdad. Ma sono stati respinti dalle forze di terra grazie anche al sostegno aereo degli elicotteri.

Ancor più preoccupante l’attentato sventato dai militari. L’Isis infatti voleva colpire ail campo profughi di al-Jadaa a sud di Mosul, al fine di prendere in ostaggio i suoi occupanti. Ma l’esercito iracheno ha fatto irruzione in diverse aree e ha eliminato i miliziani dello Stato Islamico, sequestrando numerose armi.

(video tratto dal canale Youtube di Sky News)

Commenti

Condividi.