Economia Video

Lufthansa, è scontro aperto con i piloti

Altri 890 voli a rischio anche oggi. Continua il braccio di ferro con i piloti

Advertising

Non c’è pace per Lufthansa. Cancellati ieri 816 voli nazionali su un totale di 3000 voli programmati con circa 82mila passeggeri colpiti a causa del nuovo contenzioso con i piloti. E nuovi scioperi sono partiti anche stamattina e ad essere colpiti dovrebbero essere almeno altri 890 voli. E non è tutto: il sindacato dei piloti Vereinigung Cockpit ha fatto sapere che non si escludono altre giornate di protesta.

Eppure i vertici di Lufthansa aveva provato lunedì a far vietare lo sciopero attraverso le vie legali, ma il Tribunale del lavoro di Monaco di Baviera aveva respinto la sua istanza di provvedimenti provvisori. I piloti manifestano per il mancato aumento, da cinque anni a questa parte, degli stipendi. Periodo durante il quale però la Lufthansa ha ottenuto buoni utili. Ma la risposta dell’azienda è stata solo un premio di 1,8 mesi di stipendio per compensare l’assenza di rivalutazioni effettuate dopo il 2012 e un aumento di stipendio del 4,4% in due anni. Il tutto perché, secondo la Lufthansa, i suoi piloti godono già dei migliori stipendi sul mercato (si parla di 655o euro lordi per un pilota ad inizio carriera). Il rischio però è che lo scontro frontale continui e che l’azienda possa pagarne le conseguenze in maniera ancor più dura.

(video tratto dal canale Yuotube di Euronews)

Native Advertising
Tags: .

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>