Politica Video

Lo staff di Trump: chi è Steve Bannon?

Per il neo presidente è un brillante stratega, ma è contestato dalle comunità ebraica e musulmana d'America

Advertising

Donald Trump lo definisce un «generale e brillante stratega», ma per la comunità ebraica e anche quella musulmana in America è solo un ‘nazionalista e un razzista’. Parliamo di Steve Bannon, neo ‘chief strategist’ della Casa Bianca voluto dallo stesso Trump al suo fianco. 63 anni, della Virginia, si è specializzato in Economia alla Harvard Business School. Diversi i lavori ,tra cui quello alla Goldman Sachs, mentre nel 2012 è diventato presidente esecutivo di ‘Breitbart News‘, forse il più importante sito di estrema destra americano e che durante la campagna elettorale è stato l’organo ufficiale di informazione su Trump, tanto che in molti lo hanno definito la ‘Pravda di Trump’.

A far discutere le sue idee nazionaliste, antisemite e razziste. Secondo il Council on American-Islamic Relations, la sua nomina «rende l’appello all’unità di Trump una presa in giro». I democratici Nancy Pelosi e Harry Reid, hanno esortato Trump e il suo staff a «non edulcorare la realtà, che è quella di un suprematista bianco nominato capo stratega della Casa Bianca. Un chiaro segnale che i bianchi suprematisti saranno rappresentati al massimo livello nell’amministrazione Usa». Hillary Clinton ha detto a Politico che «è un bastione dei suprematisti bianchi, dei nazionalisti bianchi, delle espressioni antisemite, razziste e islamofobe, e che un uomo che è stato così legato all’alt-right, che ha contribuito a renderla mainstream, abbia la fiducia del presidente, mi lascia esterrefatta».

Malumori per la scelta di Bannon sono segnalati anche tra i Repubblicani, con le prime teste che sono già saltate. La paura è che il rischio di tensioni sociali diventi realtà. E le manifestazioni anti-Trump di questi giorni ne sono la conferma, come anche i numerosi casi di razzismo e intolleranza in tutto il Paese da parte di suoi sostenitori. «Chi critica Bannon non guarda al suo curriculum e alla sua esperienza», ha affermato Kellyanne Conway, in corsa per diventare la nuova portavoce della Casa Bianca. Ma allora andiamo a vedere da vicino chi è Steve Bannon.

(video tratto dal canale Youtube del The Telegraph)

Native Advertising

Un commento su “Lo staff di Trump: chi è Steve Bannon?”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>