venerdì, settembre 22

La ‘sterzata elettrica’ della Volkswagen Entro il 2030 l'intera linea sarà elettrica, grazie anche ad un investimento da quasi 84 miliardi di dollari

0
Download PDF

Il gruppo Volkswagen punta sull’auto elettrica. E lo fa in maniera decisa. Entro il 2030 l’intera linea sarà elettrica, grazie anche ad un investimento senza precedenti di quasi 84 miliardi di dollari. E se pensiamo che il gruppo Volkswagen è composto da molti brand importanti come Audi, Bentley, Lamborghini e Porsche, il quadro è completo. Oltre 300 modelli saranno tutti dotati di un motore elettrico.

L’investimento non riguarda, però, solo l’elettrificazione dei modelli della Volkswagen: in mente i dirigenti tedeschi hanno anche di costruire 4 fabbriche che svilupperanno e produrranno le batterie che saranno utilizzate nelle auto. Solo la realizzazione delle fabbriche richiederà un investimento di 60 miliardi di dollari. Un progeto che sembra molto simile a quello adottato da Tesla.

La Volkswagen promette entro il 2025 di mettere sul mercato 80 auto elettriche del gruppo tra cui la versione definitiva del concept I.D. Buzz ed alcuni modelli con il brand Audi. Il motore a combustione quindi è morto? No, perché i dirigenti tedeschi parlano di uso ‘ponte’ verso una mobilità completamente elettrica.

Con questa mossa la Volkswagen prova a creare una nuova immagine di sè dopo lo scandalo Dieselgate. Una vicenda questa che ha profondamente scosso anche la politica della Germania, che vuole essere il Paese leader dell’energia verde, pulita. Tanto che anche l’attuale campagna elettorale, in vista delle politiche di fine settembre, ha visto questo tema in cima ai pensieri dei candidati, Angela Merkel in testa.

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)

Commenti

Condividi.