giovedì, agosto 24
EsteriPoliticaVideo

Kenya: proteste post-voto e morti

Almeno cinque persone sono state uccise durante gli scontri
Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Download PDF

Sono esplose le proteste dopo il voto in Kenya. Almeno cinque persone sono state uccise durante gli scontri. Due sono state uccise a Nairobi, la capitale del Kenya, con colpi di arma da fuoco, un’altra nella contea di Kisii, nell’ovest del Paese, durante alcuni scontri con le forze di sicurezza, e altre due nella regione sud-orientale di Tana River, in un attacco a un seggio elettorale.

Erano stati diffusi i risultati parziali, che davano avanti con più del 50% dei voti l’attuale presidente, Uhuru Kenyatta, con dieci punti percentuali in più di Raila Odinga, il suo principale sfidante. Odinga aveva però parlato di brogli e aveva sostenuto che alcuni hacker si fossero infiltrati nel database della commissione elettorale per manipolare i risultati. E ora si teme che gli scontri di queste ultime ore possano essere solo l’anticamera di qualcosa di ben peggiore.

(video tratti dai canali Youtube di Al Jazeera e TRT World)

Commenti

Condividi.