sabato, dicembre 16

Johnny Hallyday, il simbolo della musica francese Con una carriera di 55 anni alle spalle, aveva dichiarato di recente di voler preparare un nuovo album

0
Download PDF

Ci ha lasciato ieri uno dei simboli della musica francese, Johnny Hallyday. Il cantante era stato ricoverato nella notte tra domenica e lunedì per problemi respiratori. Da mesi era sottoposto ad un trattamento anti-cancro a Parigi. Con una carriera di 55 anni alle spalle, Hallyday aveva dichiarato di recente di voler preparare un nuovo album in studio con una tournée estiva nel 2018.

Johnny Hallyday si chiamava in realtà Jean-Philippe Smet. Era nato il 15 giugno 1943 a Parigi e crebbe con una zia e due cugine, una delle quali sposò Lee Halliday, al quale il ragazzo si ispirò per la sua carriera nel mondo dello spettacolo. A metà anni Cinquanta, a Parigi, scopre il cinema e il rock, conosce Eddy Mitchell e Jacques Dutronc ma soprattutto ascolta e segue le orme di Elvis Presley.

Nel 1960 esce il primo disco di Hallyday, ma è nel secondo che si trova il suo primo successo Souvenirs, souvenirs. Con Salut les copains diventa l’idolo dei giovani e la sua fama cresce a dismisura, anche con un altro album storico come Generation perdue. Nella sua carriera ha venduto 110 milioni di dischi.  Ripercorriamo i punti più alti della sua carriera con questi video.

(video tratti dal canale Youtube di France 24)

Commenti

Condividi.