venerdì, luglio 20

In orbita il satellite Amazonas 5 Fornirà servizi di broadcasting televisivo in alta definizione e connessione ad internet sull’America Latina

0

E’ partito la sera dell’11 settembre dal Cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan il vettore russo Proton-M, che ha portato in orbita il satellite commerciale Amazonas 5 del provider spagnolo Hispasat. La missione è stata gestita da International Launch Services (ILS), braccio commerciale russo-americano di Khrunichev, l’azienda che sviluppa lo storico vettore, arrivato alla missione numero 415 dal 1965.

Amazonas 5 fornirà servizi di broadcasting televisivo in alta definizione e connessione ad internet sull’America Latina. Il peso complessivo del satellite è 5,9 tonnellate, per una vita prevista di 15 anni. la sua costruzione è stata opera dell’azienda americana Space System Loral.

Entro la fine del 2017 per la ILS l’obiettivo è di portare a termine la quarta missione dell’anno, AsiaSat 9, il cui decollo è previsto per fine settembre.

(video tratto dal canale Youtube di RT)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.