venerdì, giugno 22

Hong Kong, proteste per l’indipendenza da Pechino Almeno 10.000 i manifestanti, secondo gli organizzatori. La manifestazione si è conclusa di fronte gli uffici governativi della città

0

A Hong Kong inizio d’anno ‘caldo’: migliaia di cittadini hanno marciato contro il governo di Pechino per affermare la loro indipendenza. Almeno 10.000 i manifestanti, secondo gli organizzatori. La manifestazione si è conclusa di fronte gli uffici governativi della città.

Un territorio a tutti gli effetti autonomo quello di Hong Kong, ma i cui continui contrasti con i leader del Partito Comunista Cinese marcano sempre più la voglia di autonomia della nuova generazione alla cui guida si sono posti un gruppo di avvocati democratici.

Ora è sempre più forte la voglia di Hong Kong di dire addio alla Cina. E pare in effetti che in tanti si aspettino un vero e proprio voto sulla questione, ma al momento la sensazione degli analisti è che l’esito sarebbe a favore del governo, grazie al supporto che gode dal consiglio legislativo della città.

(video tratto dal canale Youtube di Al  Jazeera)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.