Politica Video

Haiti, è Jovenel Moïse il nuovo Presidente

L'imprenditore legato all'ex Presidente Martelly vince con il 55,7% dei voti, scongiurando il ballottaggio

Advertising

«Insieme cambieremo Haiti. Insieme potremo lavorare per permettere a tutti i nostri concittadini di vivere meglio». Queste le prime parole da Presidente in pectore di Jovenel Moïse, il candidato del partito dell’ex capo di stato Michel Martelly che ha vinto le elezioni presidenziali svolte il 20 novembre ottenendo la maggioranza assoluta dei voti (e scongiurando così l’ipotesi di ballottaggio, previsto per il 29 gennaio).

Secondo i primi dati il quarantottenne uomo d’affari ha sbaragliato la concorrenza raggiungendo il 55,7% di preferenze al primo turno, ma il risultato deve essere ancora confermato e sarà definitivo non prima di un mese, mentre già tre dei 9 membri della Commissione elettorare centrale hanno rifiutato di firmare il documento che accerta la vittoria di Moïse.

Haiti viene da un periodo di turbolenze politiche, legate a doppio filo con i cataclismi idreogeologici che hanno interessato l’isola (fin dal 2010, quando un terribile terremoto spazzò via intere città, lasciando per strada milioni di sfollati). Le dimissioni del Presidente Martelly (per un caso di corruzione) hanno portato il paese dentro una dimensione di instabilità legislativa, culminata nell’annullamento delle elezioni presidenziali del 2015, con l’opposizione che impedì l’organizzazione di un ballottaggio.

Oggi Haiti spera in un periodo di stabilità, che possa far uscire il Paese dalla crisi endemica che lo attanaglia da anni.

 

(video tratto dal canale youtube di Euronews)

Native Advertising

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>