domenica, giugno 24

Finlandia: apre il primo albergo a tema ‘Game of Thrones’ E' il Lapland Hotel SnowVillage che si estende per 20.000 metri quadrati, e, per realizzarlo, sono stati necessari 20 milioni di chilogrammi di neve e 350.000 chilogrammi di ghiaccio.

0

E’ stato inaugurato, in Finlandia, nei pressi di Kittilä , il primo hotel a tema “Game of Thrones“, realizzato interamente di ghiaccio. In realtà, ogni anno i proprietari danno si sbizzarriscono ad allestire in maniera sempre diversa il proprio albergo. Per quest’ anno, si sono ispirati al celebre show di HBO il cui ritorno in TV è previsto per il 2019.

Questo albergo, il Lapland Hotel SnowVillage, si estende per 20.000 metri quadrati, e, per realizzarlo, sono stati usati 20 milioni di chilogrammi di neve e 350.000 chilogrammi di ghiaccio.  L’ hotel disponde di 25 stanze di cui 10 suite, tutte create in collaborazione con HBO Nordic con artisti provenienti da Russia, Polonia, Lettonia e Ucraina: i clienti potranno dormire su letti ghiacciati in camere complete di intagli alle pareti a tema ‘Game of Thrones’, tra cui una terrificante camera con un’immagine del Re della Notte proprio sopra il letto.

Un soggiorno di una notte presso l’Ice Hotel ha un costo di  167 euro a cui si aggungono i 17 eurodi ingresso nello SnowVillage. Due persone possono soggiornare nella Snow Suite al prezzo di 352 euro a notte, oppure possono soggiornare in una camera standard per 264 euro. ILapland Hotels Snow Village, però, chiuderà il prossimo 8 aprile

(Video tratto dal canale Youtube IBTImes UK)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore